menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Frosinone, controlli ad un ceccanese e un cepranese ritirate le patenti

Frosinone, i carabinieri del NORM della locale Compagnia, nel corso di un servizio di controllo del territorio, deferivano in stato di libertà:

Frosinone, i carabinieri del NORM della locale Compagnia, nel corso di un servizio di controllo del territorio, deferivano in stato di libertà:

  • un 46enne di Ceccano per "guida sotto l'effetto di alcool e guida senza patente". Lo stesso, privo di patente di guida poiché revocata, veniva sorpreso alla guida della propria autovettura con un tasso alcolemico superiore al limite consentito dalla normativa. Veicolo posto sotto sequestro ammnistrativo poiché provi di assicurazione;
  • un 41enne di Ceprano per "guida sotto l'effetto di sostanze stupefacenti". Lo stesso, sorpreso alla guida della propria autovettura in evidente stato di alterazione psicofisica, si rifiutava di sottoporsi ai previsti accertamenti. La patente di guida veniva ritirata ed il veicolo posto sotto sequestro. Contestualmente il medesimo veniva anche segnalato alla locale Prefettura - Ufficio territoriale del Governo in quanto trovato in possesso di grammi 0,40 di sostanza stupefacente del tipo "cocaina", sottoposta a sequestro;
  • un 33enne di Arpino per "inosservanza al foglio di via obbligatorio". Lo stesso, nonostante il divieto, veniva sorpreso nel comune di Frosinone.

Nel corso del medesimo servizio venivano anche segnalati alla locale Prefettura - Ufficio territoriale del Governo un 30enne ed un 26 di Ceprano, in quanto trovati in possesso di grammi 0,70 di sostanza stupefacente del tipo "cocaina", sottoposta a sequestro;

ANAGNI, DEFERITA UNA DONNA. AD ACUTO TROVATI DUE COLTELLI A SERRAMANICO. FERENTINO DENUNCIATA UNA DONNA.

I Carabinieri della Compagnia di Anagni, nel corso di un servizio di controllo del territorio, deferivano in stato di libertà nr.4 persone nei territori di Anagni, Acuto e Ferentino per "atti contrari alla pubblica decenza, porto armi od oggetti atti ad offendere ed inosservanza del provvedimento del foglio di via obbligatorio". In particolare:

  • in Acuto, i militari della locale Stazione deferivano in stato di libertà 36enne del luogo ed un 56enne di Roma, poiché, a seguito di perquisizione, venivano trovati in possesso di due coltelli a serramanico;
  • in Ferentino, veniva deferita una 21enne per atti contrari alla pubblica decenza;
  • in Anagni veniva deferita in una 29enne per inosservanza del provvedimento del foglio di via obbligatorio.

Inoltre nell'ambito dello stesso contesto operativo venivano sottoposte a controllo numerose persone e nei confronti di una di esse, gravata da numerosi pregiudizi di polizia, veniva avanzata proposta per l'applicazione della misura di sicurezza del rimpatrio con foglio di via obbligatorio in quanto non riusciva a giustificare la propria presenza nell'ambito della giurisdizione della Compagnia;

Sora, allontanate du persone di Aquila con divieto di ritorno

A Sora, i militari del NORM della locale Compagnia, nel corso di servizi di controllo del territorio finalizzati al contrasto dei reati contro il patrimonio, intercettavano e controllavano due persone della provincia dell'Aquila già censite, mentre si aggiravano con fare sospetto nei pressi di obiettivi sensibili di quel Centro. Ricorrendone i presupposti di legge, le stesse venivano proposte per l'irrogazione del Foglio di Via Obbligatorio con divieto di ritorno in quel Comune per anni tre.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento