Venerdì, 22 Ottobre 2021
Anagni

Frosinone Scalo, rintracciata e arrestata la rapinatrice edel bazar cinese

Nella serata di ieri, nei pressi della stazione ferroviaria di Frosinone, i militari della Stazione di Frosinone Scalo hanno rintracciato ed arrestato la donna autrice della rapina al bazar cinese perpetrata quello stesso pomeriggio.

Nella serata di ieri, nei pressi della stazione ferroviaria di Frosinone, i militari della Stazione di Frosinone Scalo hanno rintracciato ed arrestato la donna autrice della rapina al bazar cinese perpetrata quello stesso pomeriggio. Nella ricerca dell'arrestata, una 23 enne con precedenti di polizia per stupefacenti e reati contro il patrimonio, erano state poste ben 6 pattuglie dell'Arma, alle quali era stato consegnato un preciso identikit. La brillante attività ha permesso anche di riconsegnare ai legittimi proprietari parte della refurtiva, ossia un rasoio elettrico e una parte del denaro 10 euro. Sono in corso ulteriori accertamenti al fine di identificare eventuali complici e capire dove sia finito il resto della somma asportata. La giovane è stata posta agli arresti domiciliari.

PIEDIMONTE SAN GERMANO, PROSTITUZIONE IN FAMIGLIA ARRESTATO UN UOMO

Piedimonte San Germano, i militari della locale Stazione, al termine di dedicata attività d'indagine, arrestavano un cittadino Dominicano, residente in quel centro, già detenuto agli arresti domiciliari, nei confronti del quale, l'Ufficio di Sorveglianza del Tribunale di Frosinone, concordando con le risultanze investigative, emetteva in data 22.10.2013 il provvedimento di esecuzione del decreto di revoca della detenzione domiciliare, per il reato di favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione. I militari operanti accertavano in più occasioni la presenza, nella sua abitazione, di persone estranee al nucleo familiare risultate poi essere clienti, procacciati mediante inserzioni Web ed annunci su quotidiani locali, di due meretrici, una 57enne Dominicana, convivente e una 27enne spagnola domiciliata presso detta abitazione. L'arrestato veniva associato presso la Casa Circondariale di Cassino.

Inoltre, gli stessi militari, al termine dei dovuti accertamenti, deferivano in stato di libertà per i reati di mancata esecuzione dolosa di un provvedimento e inosservanza del provvedimento di Autorità un 61enne del luogo, già censito. Il predetto, sottoposto a regime di detenzione domiciliare per reati in materia finanziaria, all'atto del controllo presso le pertinenze della propria abitazione, veniva trovato in compagnia di più persone, tra cui alcuni pregiudicati, contravvenendo alle prescrizioni impostegli dal Tribunale di Sorveglianza di Roma.

SANT'ELIA FIUMERAPIDO, CITTADINO DI AMASENO RACCOGLIEVA PIGNE ARRESTATO

Sant'Elia Fiumerapido, i militari della locale Stazione, coadiuvati dai colleghi dell'Aliquota Radiomobile della Compagnia di Cassino , arrestavano nella flagranza del reato di furto aggravato in concorso un 47enne albanese, residente in Amaseno, già censito, nonché deferivano in stato di libertà per il medesimo reato, la figlia minore. I predetti venivano bloccati, in quella Frazione Valleluce, località Cese, su terreno demaniale, mentre caricavano su un'autovettura dei sacchi colmi di pigne, appena raccolte, dal peso complessivo di circa 100 chili. La refurtiva, del valore di circa 500 euro, veniva restituita all'avente diritto, mentre l'arrestato tradotto presso il proprio domicilio in attesa di rito direttissimo.

CECCANO, 5 ANNI DI RECLUSIONE PER SPACCIO DI STUPEFACENTI AD UN 25ENNE DEL POSTO

Nella giornata di ieri, in Ceccano, compagnia di Frosinone, i militari della locale Stazione, in esecuzione ad un ordine di espiazione pena, emesso dal Tribunale di Frosinone, per detenzione di stupefacenti a fini di spaccio, hanno tratto in arresto un 25enne di Ceccano, già censito. Il giovane, che dovrà espiare una pena di oltre anni 5, è stato associato presso la Casa Circondariale di Frosinone. I fatti, per i quali è scattata la condanna, vennero commessi in Ceccano tra la fine del 2009 e la metà del 2010.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Frosinone Scalo, rintracciata e arrestata la rapinatrice edel bazar cinese

FrosinoneToday è in caricamento