Anagni

Frosinone, striscioni di casapound contro l'abbandono dei cani

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO: ''L'abbandono è una condanna a morte''. Così recitano gli striscioni affissi nella notte in tutta la provincia di Frosinone, da Anagni a Ceprano passando per il Capoluogo, da parte degli attivisti de La Foresta che

abbandono è una morte

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO: ''L'abbandono è una condanna a morte''. Così recitano gli striscioni affissi nella notte in tutta la provincia di Frosinone, da Anagni a Ceprano passando per il Capoluogo, da parte degli attivisti de La Foresta che

Avanza, gruppo ecologista di CasaPound Italia, nei pressi dei caselli autostradali e lungo le strade principali delle città. L'azione è tesa a sensibilizzare cittadini e istituzioni contro l'abominevole pratica dell'abbandono dei cani, un'abitudine disumana che ogni estate fa decine di migliaia di vittime.

''Non ci possono essere alibi per questa infame pratica - dichiarano gli attivisti della 'costola verde' di Cpi - Ogni anno, durante i mesi estivi, si contano oltre 100mila casi di abbandono, e, nonostante le tante campagne fatte, non possiamo considerare il problema risolto. Dobbiamo perciò adoperarci per far cessare questo scempio".mune.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Frosinone, striscioni di casapound contro l'abbandono dei cani

FrosinoneToday è in caricamento