menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
POMPEO antonio

POMPEO antonio

Frosinone, vdc, accesso alla pensione dei lavoratori, il presidente Pompeo scrive al ministro Poletti

Il presidente della Provincia Antonio Pompeo, condividendo l’iniziativa del sindaco Bassetta a tutela dei lavoratori della ex Vdc per l’accesso al trattamento pensionistico attraverso l’approvazione dell’emendamento sulla settima salvaguardia per...

Il presidente della Provincia Antonio Pompeo, condividendo l'iniziativa del sindaco Bassetta a tutela dei lavoratori della ex Vdc per l'accesso al trattamento pensionistico attraverso l'approvazione dell'emendamento sulla settima salvaguardia per i lavoratori esodati,

ha inviato una lettera al Ministro del Lavoro Giulio Poletti, ai senatori Giorgio Tonini, Magda Zanoni e Federica Chiavaroli, rispettivamente presidente della Commissione Bilancio del Senato e relatrici in Commissione della Legge di Stabilità 2016.

"Gentile Ministro, Onorevoli Parlamentari, - scrive Pompeo nella missiva - raccogliendo le preoccupazioni dei lavoratori e dei Sindaci di un'area importante della provincia di Frosinone, stiamo seguendo con attenzione l'iter del disegno di legge di stabilità 2016, attualmente in Commissione Bilancio del Senato, soprattutto l'emendamento sulla settima salvaguardia per i lavoratori esodati, che consentirebbe ad un elevato numero di cittadini di raggiungere i requisiti pensionistici entro 36 mesi dalla fine del periodo di mobilità, coprendo il suddetto periodo con i contributi volontari".

"L'emendamento in questione - argomenta il Presidente della Provincia - darebbe ai lavoratori ex Videocon di Anagni, ormai difficilmente reimpiegabili vista l'età avanzata, la possibilità di accedere alla pensione. La vicenda della ex Videocon, tristemente conosciuta alle cronache locali, inizia nel 2005 quando la suddetta società ha iniziato ad attraversare periodi di crisi. Nonostante i tentativi di salvataggio, nel 2009 la società ha deciso di cessare l'attività e procedere alla relativa liquidazione. Nel 2013 il curatore fallimentare ha avviato il licenziamento collettivo di tutto il personale per un totale di 1092 lavoratori con contestuale ingresso in mobilità".

"L'approvazione dell'emendamento - conclude Pompeo - sarebbe un segnale importante verso tutti quei lavoratori, come quelli della ex VDC, che dopo anni di sacrifici e di vertenze finalmente troverebbero nelle Istituzioni quelle risposte che da tempo auspicano. Confidiamo nella vostra attenzione e sensibilità affinché il provvedimento in discussione venga da voi approvato in tempi brevi".

"Pieno sostegno da parte della Provincia di Frosinone - ha commentato il Presidente Antonio Pompeo, a margine - all'iniziativa del sindaco Bassetta. Attraverso la sinergia e la collaborazione tra Istituzioni locali auspichiamo l'approvazione in tempi brevi di un provvedimento importante che permetterebbe ai lavoratori ex Vdc di ottenere i requisiti necessari per accedere alla pensione".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento