Anagni Morolo

Morolo, fuoco su un treno sulla TAV. 470 passeggeri costretti a scendere dalla carrozze diventate dei forni

Tanta paura per circa 500 viaggiatori del treno Italo partito da Napoli-Venezia 9984 partito dal capoluogo partenopeo alle 8 e 50 e diretto a Roma. Verso metà mattinata

Tanta paura per circa 500 viaggiatori del treno Italo partito da Napoli-Venezia 9984 partito dal capoluogo partenopeo alle 8 e 50 e diretto a Roma. Verso metà mattinata

un incendio è divampato sotto la carrozza numero 5 ed il con invoglio si è fermato nelle campagne di Morolo (fr) in un tratto al fianco di via Morolense. E' scattata la procedura antincendio per spengere le fiamme ed in pochi minuti sul posto si sono portati i vigili del fuoco di Frosinone, la Polizia, i carabinieri ed diverse ambulanze provenienti dagli ospedali di tutta la zona. Le carrozze in poco tempo con il sole fermo sotto il sole e con l'aria condizionata spenta sono diventate dei forni ed i 470 passeggeri sono scesi per cercare un po' di refrigerio. Ovviamente, i più piccoli sono quelli che hanno sofferto maggiormente per questa situazione: un bambino di tre anni cardiopatico è stato elitrasportato all'ospedale "Bambino Gesù" di Roma. A scopo precauzionale il neonato di soli 20 giorni è stato portato al punto di primo soccorso di Anagni. Sulla linea, ovviamente ci sono stati dei ritardi, ed il treno nel pomeriggio era sottoposto al controllo degli operai per capire che riuscirlo a farlo rimuovere.

(in aggiornamento con foto e video)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Morolo, fuoco su un treno sulla TAV. 470 passeggeri costretti a scendere dalla carrozze diventate dei forni

FrosinoneToday è in caricamento