Valle Del SaccoToday

On. Renzo Carella (Pd): accolto alla Camera l’o.d.g. per i comuni della Valle del Sacco-Monti Lepini nell’accordo di programma Regione Lazio

“In sede di discussione alla Camera in merito al Decreto del Fare, è stato approvato l’ordine del giorno da me presentato ieri per inserire i comuni di Colleferro, Valmontone, Artena, Segni, Gavignano, Montelanico, Gorga e Carpineto

“In sede di discussione alla Camera in merito al Decreto del Fare, è stato approvato l’ordine del giorno da me presentato ieri per inserire i comuni di Colleferro, Valmontone, Artena, Segni, Gavignano, Montelanico, Gorga e Carpineto nell’ambito dell’accordo di programma che il Ministero dello Sviluppo e la Regione Lazio si apprestano a predisporre per riconvertire l’area industriale di Anagni-Frosinone –afferma l’on Renzo Carella – E’ una conferma molto importante, un impegno che deve essere assolto per questi territori gravati da molto tempo da una grave crisi economico-produttiva. Mi auguro che quanto prima il Ministero e la Regione Lazio istituiscano in maniera più articolata l’accordo di programma per la riconversione produttiva di tutta l’intera area. L’approvazione dell’ordine del giorno alla Camera sull’emergenza lavoro di questi territori è un atto significativo dagli effetti concreti, ora dobbiamo passare alla programmazione e all’azione”.

On. Renzo Carella (Pd): la nuova Pontina è un’opera da realizzare. Ci sono i fondi, c’è l’assenso del Cipe e del Governo. La sua realizzazione risolverebbe i problemi di una strada tra le più pericolose e trafficate di Italia

“Il 2 agosto prossimo la Regione Lazio nella riunione del Cipe, Comitato Interministeriale per la Programmazione Economica, dovrà necessariamente sciogliere le riserve sulla realizzazione della nuova Pontina che comprende anche la Valmontone Cisterna. L’assenso all’opera è di estrema importanza per il territorio laziale in quanto risolverebbe le criticità di una strada tra le più pericolose e trafficate d’Italia – afferma l’on. Renzo Carella - I fondi statali per la realizzazione dell’opera sono confermati sia dal CIPE che dal Governo e non si può rischiare che vadano a finire su altre opere per contrapposizioni su particolari realizzativi che sono affrontabili in corso d’opera.

La nuova Pontina e la Cisterna Valmontone oltre che rendere più sicura la viabilità andrebbe a decongestionare dal traffico pesante e dall’inquinamento comuni come Valmontone, Labico, Velletri e Artena che a tutt’oggi sono attraversati dal traffico in uscita dall’Autostrada per raggiungere la litoranea”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidenti stradali, choc e dolore per la morte della piccola Asia

  • Anagni, dopo l'assurda morte della piccola Asia ora si prega per la sorellina

  • Coronavirus, novantasei infermieri marcano visita e la direzione avvia controlli a raffica

  • Scuola, mascherine inadatte: mamma ciociara scrive e la Ministra Azzolina risponde (foto)

  • Coronavirus, il Lazio resta zona 'gialla' ma Zingaretti emette nuova ordinanza

  • Cassino, bruciano le auto di un imprenditore: l'incendio è doloso

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento