Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Anagni Paliano

Paliano, Denunciato 87enne per trasporto armi

Nella mattinata odierna, in Paliano, i militari della locale Stazione Carabinieri, nel corso di predisposti servizi di controllo del territorio, deferivano in stato di libertà un 87enne per inosservanza alle normative sulle armi.

Nella mattinata odierna, in Paliano, i militari della locale Stazione Carabinieri, nel corso di predisposti servizi di controllo del territorio, deferivano in stato di libertà un 87enne per inosservanza alle normative sulle armi.

Gli operanti accertavano che il predetto, senza aver presentato la prevista denuncia all'Autorità di P.S. circa il proprio cambio di domicilio, deteneva un fucile marca Beretta, nella circostanza sottoposto a sequestro. I militari contestavano altresì all'uomo la violazione alla normativa concernente il trasporto illegale di armi, avendo egli con il porto d'armi scaduto di validità proceduto al trasferimento dell'arma senza autorizzazione.

ANAGNI, DENUNCIATA UNA 45ENNE PER TRUFFA

Nella mattinata odierna, in Anagni, i militari della locale Stazione Carabinieri, al termine delle indagini scaturite dalla querela presentata da un 55enne del posto, deferivano in stato di libertà una 45enne per il reato di truffa.

Le indagini permettevano di accertare che la prevenuta, presentandosi falsamente quale proprietaria di un negozio agricolo, si faceva versare la somma di ?uro 1.000,00 su una poste pay, ma di fatto non consegnava all'uomo il mezzo agricolo pattuito quale oggetto di compravendita. Dopo diversi mesi, nonostante la suindicata scheda prepagata fosse intestata ad altra persona ignara dei fatti, i militari riuscivano ad individuare la truffatrice denunciandola in stato di libertà.

Cassino, multe a raffica per evasione di Siae

Il Comando Compagnia Carabinieri di Cassino, in relazione agli ultimi episodi di cronaca nonché alle segnalazioni effettuate dai cittadini, in particolar modo quelli residenti nel centro della città martire, ha ulteriormente incrementato i servizi serali/notturni volti al contrasto degli episodi riconducibili alla movida cassinate, nonché alla somministrazione di alcolici ai minori. In tale contesto, sono stati attuati numerosi controlli nei luoghi di aggregazione dei giovani con l'effettuazione di ispezioni presso "bar" e luoghi di intrattenimento, con l'ausilio del personale della SIAE di Cassino, al fine di verificare il rispetto delle norme igienico sanitarie, della normativa sugli orari di chiusura dei locali e delle emissioni sonore.

A tal proposito, a Cassino sono stati controllati alcuni locali tra cui un "Pub", ove il personale operante evidenziava che l'esercizio era sprovvisto del dispositivo per il rilevamento dell'alcotest a favore della clientela, per cui il proprietario veniva sanzionato con un'ammenda di ?uro 400,00. Inoltre il personale SIAE, intervenuto su richiesta dei militari, elevava al titolare del suddetto locale un'ulteriore contravvenzione di ?uro 900,00 circa per aver omesso il pagamento della tassa relativa all'esposizione al pubblico del televisore. Ulteriori controlli verranno svolti anche nei prossimi fine settimana.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Paliano, Denunciato 87enne per trasporto armi

FrosinoneToday è in caricamento