menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Paliano, presentazione del GAL Alta ciociaria – valle del sacco

Lunedì 23 maggio alle ore 17.00, la sala della BCC di Paliano, ospiterà la conferenza di presentazione per l’adesione del Comune di Paliano al GAL, Gruppo di Azione Locale “Alta Ciociaria – Valle del Sacco”.

Lunedì 23 maggio alle ore 17.00, la sala della BCC di Paliano, ospiterà la conferenza di presentazione per l'adesione del Comune di Paliano al GAL, Gruppo di Azione Locale "Alta Ciociaria - Valle del Sacco". L'atto notarile è stato firmato il 12 maggio insieme ai comuni di Anagni, Ferentino, Sgurgola, Colleferro e soci privati. Il GAL è un'associazione che ha lo scopo di favorire lo sviluppo locale di un'area rurale attraverso una politica concertata elaborando il piano di sviluppo locale (PSL) e gestendo i contributi finanziari erogati dall'Unione europea.

Interverranno Giulio Capitani, Presidente del Credito Cooperativo C.R.A. di Paliano, uno dei soggetti privati che hanno aderito al GAL, il Sindaco di Paliano Domenico Alfieri, Aldo Mattia, direttore Coldiretti Lazio e Presidente del GAL in questione, e naturalmente tutti i Sindaci dei Comuni aderenti.

Il nostro territorio possiede moltissime aree che, se ben valorizzate, possono rendere l'area una meta turistica al pari di quelle limitrofe sfruttando i fondi comunitari che l'associazione potrebbe permettere di usufruire partecipando ai bandi che verranno promossi. Si intende così favorire la realizzazione di azioni innovative di sistema nella erogazione di servizi essenziali alle popolazioni rurali; organizzare e valorizzare il patrimonio storico, culturale, architettonico e ambientale delle aree rurali; sostenere strategie di sviluppo locale indirizzate alle filiere locali (agricole, energetiche, turistiche) integrando operatori appartenenti a settori tradizionalmente distinti; sostenere strategie per l'inclusione sociale favorendo la partecipazione degli attori locali nello sviluppo di servizi innovativi di prossimità anche attraverso la diversificazione delle economie locali; sostenere strategie locali volte alla valorizzazione del patrimonio storico, culturale e ambientale delle aree rurali.

«Turismo, ambiente e cultura - ha ribadito il Sindaco Alfieri - sono i settori su cui è necessario scommettere per il rilancio dell'economia. Questa conferenza illustrerà le motivazioni della nostra adesione al GAL e tutte le opportunità che potremmo conseguire».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lazio in zona gialla? I numeri dicono di sì, ma...

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Eventi

    Incontro con Simone Frignani, il costruttore di cammini!

  • Attualità

    Le 'ciocie' tra storia e curiosità

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento