Valle Del SaccoToday

Paliano, prima riunione pubblica del GAL. Delineate le linee strategiche per ottenere i finanziamenti su progetti seri e di qualità

Si muove su tre direzioni strategiche il nuovo GAL interprovinciale Alta Ciociaria-Valle del Sacco, composto da 75.000 abitanti dei comuni di: Anagni, Ferentino, Paliano, Sgurgola e Colleferro.

Palianio riunione Gal 8

Si muove su tre direzioni strategiche il nuovo GAL interprovinciale Alta Ciociaria-Valle del Sacco, composto da 75.000 abitanti dei comuni di: Anagni, Ferentino, Paliano, Sgurgola e Colleferro.

Questo è quanto emerso all’interno della prima riunione di programmazione dal basso, che si è svolta a Paliano, presso la sala conferenze della BCC di Paliano, alla quale hanno partecipato tutti i sindaci dei comuni coinvolti e diversi privati che hanno aderito come soci fondatori tra i quali appunto anche la BCC di Paliano, la nuova entrata Coltivatori Diretti, la Diaconia di Frosinone, Terminal del Gusto, e altri soggetto oltre ai comuni.

Ma vediamo da vicino quali sono le linee strategiche eneunciata dal vice Presidente Fausto Bassetta Sindaco di Anagni 1 Sviluppo dell’agricoltura rurale, 2) turismo sostenibile: 3) Valorizzazione risorse ambientali e naturali.

Da qui la volontà di dare una nuova spinta all’economia locale perché:“Non è un GAL chiuso ma aperto all’apporto di tutti”. Ha portato i saluti dell'Istituto di Credito il direttore Generale Alfredo Zarlenga poi è stato il Sindaco di Paliano Domenico Alferi, molto imbarazzato, a portare i saluti ai colleghi sindaci ed alla sala davvero molto gremita. Poi è toccato al presidente del Gal Aldo Mattia che ha fatto un amarcord, ricordando quando egli era consigliere comunale di Paliano di minoranza con la D.C. e Alveti, presente in sala era Sindaco, ed ha ricordato che ha accettato l’incarico proprio per il territorio dove sin da giovanissimo ha svolto l’attività sindacale. Poi è entrato nel merito del GAL ricordando che questo fa parte del progetto Leader che prevede di avere dei fondi europei, che però devono essere bene spesi soprattutto da chi possiede meritocrazia poiché il GAL si sviluppa tra pubblico e privato. Inoltre, ha invitato i numerosi presenti a tirare fuori le idee per imbastire un programma credibile da presentare alla Regione Lazio al fine di poter avere dei finanziamenti.

Poi c’è stato l’intervento del Sindaco di Sgurgola Corsi, di Ferentino e Presidente della Provincia Antonio Pompeo che ha ricordato come oggi il mondo sia cambiato ed è più difficile avere finanziamenti, ecco perché ci vogliono progetti di qualità che parlano di turismo e agricoltura, poiché il nostro territorio ha tante cosa da dire e soprattutto da far vedere. Il Sindaco di Colleferro Pierluigi Sanna ha elevato il tono del discorso quando ha parlato di ricucitura del territorio e del fatto che finalmente non c’è più una linea di confine perché i servizi si costruiscono insieme al fine di tornare a ricalpestare le strade fatte dai nostri padri. Molto interessante il dibattito che si è sviluppato con professionisti e agricoltori presenti in sala e le autorità: l’on. Pilozzi, Giuseppe Alveti, la Sig.ra Rotondi, l’arch. Calselli, il sig. Cesari, il Sig Rossi, la Sig.ra Litta ognuno dei quali ha portato il suo contributo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Giancarlo Flavi

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Jonathan Galindo fa paura anche a Frosinone: denuncia di un padre a “Le Iene”

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Coronavirus in Ciociaria, record di tamponi e boom di casi: 63 in 29 Comuni. Positivi anche tre studenti e una maestra

  • Coronavirus a non finire: in Ciociaria ben 100 dei 795 casi del Lazio. D'Amato: 'Siamo a un livello arancione'

  • Cassino, commerciante beve acido muriatico e rischia di morire

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento