Anagni Paliano

Paliano, ragazzi delle medie lezione speciale per stalking e bullismo

In Paliano, il Comandante della Compagnia Carabinieri di Anagni, Cap. Camillo Leo,  unitamente al Comandante della locale Stazione Carabinieri, hanno tenuto una conferenza agli studenti di quella Scuola Media “Beguinot”. L’iniziativa è connessa al...

In Paliano, il Comandante della Compagnia Carabinieri di Anagni, Cap. Camillo Leo, unitamente al Comandante della locale Stazione Carabinieri, hanno tenuto una conferenza agli studenti di quella Scuola Media "Beguinot". L'iniziativa è connessa al protocollo di intesa denominato "Contributi dell'Arma dei Carabinieri alla formazione della cultura della legalità" che il Comando Generale dell'Arma dei Carabinieri ha concordato con il Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca.

Nel corso dell'incontro, dopo aver illustrato ai ragazzi le attività dei vari Reparti facenti parte dell'Organizzazione dell'Arma, sono state affrontate tematiche di interesse generale e d'attualità, quali lo spaccio, il consumo e gli effetti sulla salute delle sostanze stupefacenti. Particolare importanza è stata, inoltre, riservata alle problematiche connesse con "stalking" e "bullismo".

Gli studenti si sono dimostrati molto interessati, partecipando attivamente con quesiti e domande, nel corso delle quali è emersa la consapevolezza dei giovani circa la vicinanza dell'Arma e delle Istituzioni a tutti i cittadini con speciale riguardo ai ragazzi che sono stati, altresì, sensibilizzati sul corretto utilizzo di internet e dei social network.

Molti di essi hanno, inoltre, dimostrato di essere già a conoscenza delle enormi risorse in termini di conoscenze e, soprattutto, consigli utili ed informazioni di cui si può usufruire visitando il sito www.carabinieri.it.

ANAGNI, DENUNCIATO 32ENNE PER MINACCIA AD UN FAMIGLIARE

Carabinieri della Stazione di Anagni hanno denunciato in stato di libertà un 32enne del luogo, responsabile di minaccia aggravata. Il predetto, a seguito di una lite scaturita da futili motivi con un familiare, minacciava quest'ultimo con una pistola regolarmente detenuta. I militari operanti, prontamente intervenuti, oltre ad evitare il degenerare della lite, hanno proceduto al sequestro di tutte le armi le armi in suo possesso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Paliano, ragazzi delle medie lezione speciale per stalking e bullismo

FrosinoneToday è in caricamento