menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Serrone, uomo evade dai domiciliari arrestato e rimesso in casa

A Serrone, in tarda serata  i carabinieri  della Stazione di Piglio, Compagnia di Anagni,  nell’ambito di mirati servizi di controllo del territorio, traevano in arresto per il reato di evasione A.R.,  57enne del luogo già censito, attualmente...

A Serrone, in tarda serata i carabinieri della Stazione di Piglio, Compagnia di Anagni, nell'ambito di mirati servizi di controllo del territorio, traevano in arresto per il reato di evasione A.R., 57enne del luogo già censito, attualmente sottoposto al regime degli arresti domiciliari.

Lo stesso sorpreso fuori dalla propria abitazione si dava a precipitosa fuga, immediatamente interrotta dai militari operanti che provvedevano a bloccarlo ed arrestarlo.

Il predetto, dopo le formalità di rito, veniva tradotto presso la propria abitazione in regime agli arresti domiciliari

FERENTINO, PRENDE A CALCI E PUGNI LA POLIZIA LOCALE CHE LO AVEVA FERMATO

A Ferentino, i militari della locale Stazione, traevano in arresto per "resistenza, violenza o minaccia a P.U." F.C., 26enne del luogo già censito.

Lo stesso, sottoposto a controllo e successiva identificazione da parte del personale della locale Polizia Municipale mentre era alla della propria autovettura, si rivolgeva nei loro confronti dapprima con frasi minacciose, passando successivamente ai fatti aggredendoli.

L'immediato intervento dei Carabinieri interrompeva l'azione delittuosa del prevenuto che veniva boccato e tratto in arresto;

CASALVIERI, MINACCE ALLA MADRE E BOTTE AL FRATELLO. ARRESTATO

A Casalvieri, i Carabinieri della locale Stazione, traevano in arresto P.B., 52enne del luogo già censito. L'uomo, al fine di farsi consegnare somme di denaro, prima minacciava la madre e poi si scagliava contro il fratello 54enne, colpendolo con calci e pugni. Le indagini permettevano di accertare che il prevenuto da tempo maltrattava i congiunti per estorcere somme di denaro.

Nella circostanza il fratello veniva trasportato presso l'Ospedale Civile di Sora ed ivi trattenuto per le lesioni patite.

L'arrestato, espletate le formalità di rito, veniva associato presso la Casa Circondariale di Cassino;

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento