rotate-mobile
Valle Del Sacco

Artena, in arrivo bandi e agevolazione per l’agricoltura

L’assessore Pecorari spiega come fare per essere vicino alle aziende 

Bando Inail 2024: previsti contributi a fondo perduto per le aziende che investono in sicurezza fino al 65% dell’investimento in determinate aree, e inoltre con un importo massimo di 130.000€. Inoltre il bando INAIL Agricoltura che prevede di destinare contributi a fondo perduto per le aziende agricole fino all’ 80% dell’investimento, diversamente dal settore Industria, per l’acquisto di macchine e attrezzature, con un contributo massimo di 130.000€.

«Con questa iniziativa – dice l’assessore con delega all’Agricoltura del comune di Artena Domenico Pecorari – si va incontro al fabbisogno reale delle imprese artigiane messe a dura dai recenti incrementi dei costi delle materie prime e dell’energia e dall’annoso problema delle difficoltà di accesso al credito attraverso i canali tradizionali. Si tratta di agevolazioni pensate per quegli artigiani che intendono effettuare investimenti di crescita, perché soltanto investendo una impresa può generare occupazione e reddito e sostenere le sfide del mercato».

«Sarà un mio impegno convocare un’assemblea pubblica per fornire tutte le informazioni, il supporto e la consulenza necessaria alle aziende di Artena che vorranno investire per migliorare la sicurezza dei propri lavoratori – ha aggiunto l’assessore Pecorari – Attraverso questi finanziamenti sarà possibile raggiungere un duplice obiettivo: più alti standard di sicurezza per i lavoratori e una maggiore competitività tra imprese che operano nel rispetto delle norme».

Il Bando INAIL 2024 o Bando ISI INAIL 2023 è un finanziamento a fondo perduto promosso dall’Istituto Nazionale per l’Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro, il quale ha l’obiettivo di incentivare le imprese ad investire nel miglioramento della sicurezza sul lavoro. Il contributo a fondo perduto viene erogato alle imprese che superano una prima analisi (studio di fattibilità), con relativa assegnazione di un codice alfanumerico identificativo INAIL; con questo codice alfanumerico l’Azienda potrà partecipare al Click Day INAIL. Al superamento del Click Day INAIL e rientrati nella graduatoria con esito positivo, si prevede entro 30 giorni una perizia per verificare la spesa e successiva rendicontazione.

Possono partecipare al bando INAIL 2024 e richiedere il contributo a fondo perduto tutte le imprese iscritte alla Camera di commercio. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Artena, in arrivo bandi e agevolazione per l’agricoltura

FrosinoneToday è in caricamento