Valle Del SaccoToday

Artena, al freddo e con la caldaia rotta. Un aiuto per i ragazzi ospitati da Casa Ismaele

Le donazioni della Parrocchia che la gestisce sono diminuite a causa del covid e non riescono più a far fronte al pagamento delle utenze luce, acqua, gas

Cos’è Casa Ismaele? Una casa di accoglienza che da dodici anni ad Artena (Rm) offre rifugio e ospitalità a chi proviene da storie travagliate e ha bisogno di riorganizzare la propria vita. Attualmente ospita cinque ragazzi, cinque studenti universitari che si preparano ad affrontare il mondo del lavoro, e il mondo in generale.

Purtroppo, in questi giorni la caldaia di casa Ismaele si è danneggiata, le donazioni della Parrocchia che la gestisce sono diminuite a causa del covid e non riescono più a far fronte al pagamento delle utenze luce, acqua, gas.

Per fortuna possiamo aiutarli!

Possiamo donare tramite bonifico sul Conto Corrente all’IBAN IT40R0832738920000000000254 della Parrocchia di Santo Stefano -causale “Donazione per Casa Ismaele”- che segue il loro progetto di vita oppure tramite paypal selezionando l’opzione “caritas”.

La necessità può diventare un'occasione per tutti, stringere rapporti e relazioni, creare un interscambio con soggetti, che in questo momento hanno bisogno di te e che domani potrebbero restituirti ciò di cui tu potrai avere bisogno. 

Ulteriori info per le donazioni:

https://www.santostefanoesantacroce.it/sostegno-economico/

Tel. 3383172968

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Neve a Frosinone "quando nevicherà?" Cosa dicono le previsioni meteo

  • Giovane infermiera muore nel sonno, familiari e colleghi sotto choc

  • Coronavirus, la Ciociaria ed il Lazio in zona arancione: indice Rt e ricoveri oltre la soglia. Cosa cambia

  • Tanta acqua e poco carburante nelle cisterne: denunciato titolare di un distributore (video)

  • Coronavirus in Ciociaria: il bollettino di giovedì 14 gennaio. Lazio ormai avviato alla zona arancione

  • Frosinone ancora una volta sotto i riflettori nazionali a livello enogastronomico: la Rai spiega il "metodo Dolcemascolo"

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento