Martedì, 26 Ottobre 2021
Valle Del Sacco

Artena, “nessuna chiusura del Consultorio che anzi va potenziato”

Queste le parole del vice sindaco Talone dopo le voci di questi ultimi giorni e dopo aver sentito i vertici della Asl Rm5

Da qualche giorno nella cittadina di Artena si stava facendo insistente la voce di una possibile chiusura del Consultorio. Voce che ha messo subito in allerta gli abitanti della zona per l’importanza che riveste tale presidio sanitario nel centro lepino. Abbiamo chiesto spiegazioni al vice sindaco Talone.

“In riferimento a voci che ipotizzano la chiusura e il trasferimento del nostro Consultorio questa Amministrazione si è subito attivata. Già dai giorni scorsi ho personalmente contattato – ci dice al telefono il vice sindaco Loris Talone - la Direttrice del Distretto dott.ssa Bianchi ed il Direttore Generale dott. Santonocito per avere chiarimenti e confermare che non permetteremo che l'unica struttura socio-sanitaria di Artena chiuda. Questo non lo consentiremo nella maniera più assoluta.

Ho al contrario ribadito che i servizi sanitari del Consultorio devono essere potenziati perché del tutto insufficienti alla domanda di salute degli artenesi. La pandemia che ha colpito duramente la nostra comunità, ha dimostrato che solo rafforzando la sanità del territorio si potrà evitare di rivivere le tragedie appena vissute. Il Consultorio di Artena và quindi potenziato e migliorato non certamente chiuso. Su questo e sulla nostra salute saremo intransigenti. Cosi come abbiamo sempre fatto anche in difesa dell’ospedale di Colleferro ed infatti eravamo presenti anche nell’ultima manifestazione (foto in alto) dell'estate scorsa insieme a tutti gli altri sindaci della nostra zona. Siatene certi che su questo argomento non faremo mai un passo indietro”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Artena, “nessuna chiusura del Consultorio che anzi va potenziato”

FrosinoneToday è in caricamento