menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Artena, i contagi da Coronavirus continuano a salire. Mascherine obbligatorie nei negozi

Nei giorni in cui la famiglia del commerciante deceduto ringrazia i concittadini il sindaco è costretto a serrare ulteriormente i ranghi con un'altra ordinanza

A distanza di giorni dalla morte del noto commerciante Osvaldo Romolo ad Artena ancora non si placa l’eco di questa tragica perdita a causa della diffusione del Coronavirus nella cittadina che, arrivata nelle ore scorse a 19 persone positive e 29 in quarantena domiciliare, rappresenta purtroppo l’apice nelle zone a sud di Roma nell’area Lepina. Toccante la lettera che i parenti del panettiere hanno scritto al primo cittadino per ringraziare tutti della vicinanza (foto in basso).

La nuova ordinanza

Nelle ore scorse il sindaco ha deciso di stringere ulteriormente i canali della diffusione e con un’apposita ordinanza ha decretato che tutti i cittadini debbano recarsi nei negozi indossando una mascherina oppure con naso e bocca coperta e che i supermercati rimarranno chiusi nei giorni festivi.

La lettera dei parenti di Osvaldo

“Buongiorno. Sono stato – scrive il sindaco su facebook - molto combattuto se pubblicare questa lettera o no. L'ho ricevuta ieri sera. Ho deciso poi di pubblicarla, intanto per espresso desiderio dei familiari del nostro caro Osvaldo, e poi perché è indirizzata a me, ma parla ad ogni artenese. Questa lettera è molto importante non solo per la bellezza straziante delle parole usate ma perché ci riconosce come una vera ed autentica comunità. Il mio vero ed unico obiettivo di Sindaco è proprio questo: rendere Artena una comunità coesa, solidale e partecipe, soprattutto quando uno di noi è in difficoltà o deve affrontare una improvvisa disgrazia. È proprio quello che abbiamo fatto, e dobbiamo continuare a fare, in occasione della morte ingiusta e inaspettata di Osvaldo Romolo. Ringrazio e abbraccio forte la moglie, i figli, le sorelle, i cognati e tutti i familiari di Osvaldo per questa lettera. E abbraccio forte tutti voi miei carissimi Artenesi. Tutti insieme ce la faremo!”

Lettera artena-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Lazio rischia di tornare in zona arancione dal 17 maggio. Ecco perché

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Mostre

    Veroli, Daimon - mostra d'arte

  • Eventi

    Frosinone, “CicchiAMO”

  • Eventi

    Alla scoperta di Ferentino sconosciuta

  • Eventi

    Ciaspolata su Colle Le Lisce e Monte Cotento

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento