Valle Del Sacco

Artena, con il sisma e l’eco bonus le case del centro storico torneranno a nuova vita

Presentato l’importante progetto con il quale a costo zero gli abitanti potranno fare ristrutturare le loro case e metterle a norma

Il bellissimo centro storico di Artena potrà tornare agli antichi splendori grazie al sisma bonus ed all’eco bonus. Il progetto reso possibile grazie ad una legge statale per il borgo a sud di Roma è stato ideato dalla società M3S e patrocinato dall’Anci e prevede il miglioramento sismico degli edifici ed è possibile sfruttarlo per ristrutturare importanti porzioni immobiliari.

Non si tratta di rifare le facciate ma di intervenire sulle strutture per fare adeguamenti sismici ad esempio rifacendo solai, tetti ecc. Insomma un’opportunità unica per risistemare la propria abitazione a costo zero. Ad Artena l’iniziativa è promossa dall’amministrazione comunale guidata dal vice Sindaco Loris Talone che ha organizzato diversi incontri conoscitivi con la popolazione come quello che si è svolto mercoledì 26 maggio e che fa seguito al lavoro propedeutico che ha portato a fare inserire il comune lepino nel quadro generale che prevedeva solo interventi in comuni con meno di 5 mila abitanti.

Le parole del vice sindaco Loris Talone

A far gli onori di casa nell’incontro di ieri nelle sale dell’ex Granaio Borghese il vice sindaco Loris Talone. “C'è da mettere in campo tanto é un progetto pilota ma con gli investimenti già pronti. I presupposti ci sono tutti per fare bene e far lavorare i nostri imprenditori e per fare partire i lavori quanto prima. Questo progetto è un'opportunità da sfruttare ad ogni costo. Più siamo e meglio è, ma dobbiamo “risanare” il nostro bellissimo centro storico.  Un progetto unico di salvaguardia, valorizzazione, miglioramento sismico ed energetico delle abitazioni del nostro centro storico con il quale riqualificare e mettere in sicurezza l’immobile salvaguardando la tradizione ed il patrimonio storico del paese per rilanciare il turismo e ripopolare gli antichi borghi”.

Tutti i passaggi saranno semplicificati

“L'azienda M3S l'azienda che fungerà da general contractor – ha spiegato ai presenti Arch. De Rossi esperta M3S - supporterà tutti i passaggi, da quelli pratici a quelli burocratici fino anche la successione. Il cittadino può usufruire di questi bonus stattali al massimo per due abitazioni sia come proprietario che come affittuario oanche come persona che ne beneficia”. Inoltre si creeranno anche delle opportunità di lavoro per le persone del posto che, dopo una adeguata formazione, andranno a proporre i contratti agli abitanti del centro storico.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Artena, con il sisma e l’eco bonus le case del centro storico torneranno a nuova vita

FrosinoneToday è in caricamento