rotate-mobile
Valle Del Sacco

Artena, stop ai mezzi pesanti in alcune contrade e nei pressi delle scuole

A giorni l'ordinanza del vice sindaco Talone che vieterà il passaggio ai camion in tre importanti contrade

Sono giorni di grandi lavori e novità che riguarderanno i cittadini di Artena. È di queste ore, infatti, la notizia che l’amministrazione ha chiesto agli enti sovra comunali la realizzazione della “bretella”, attesa da oltre 30 anni, che collegherà via del Macchione ovvero le frazioni del Colubro con quella di Via di Giulianello all’altezza della Fassa e che rappresenterebbe l’alternativa viaria per i camion ed i tir che percorrono il territorio comunale dopo che in questi giorni verrà firmata dal vice sindaco un’ordinanza di divieto di transito ai mezzi pesanti sulle strade di tre importanti contrade.

“Stiamo spingendo in tutti modi per la strada di collegamento dal Colubro fino a via di Giulianello. Un collegamento che una volta realizzato -  ci dice Loris Talone - toglierà il traffico pesante dalle strade di queste due importanti frazioni del nostro comune andando, di fatto, ad aumentare la sicurezza anche nei pressi degli edifici scolastici. Proprio per questo motivo nelle prossime ore firmerò un’ordinanza con la quale vieterò il transito ai mezzi pesanti (con un peso superiore a 35 quintali) che in pratica provengono dal nord e dal centro Italia in numero superiore a 100 e che passano sul nostro territorio per raggiungere la pianura pontina, nelle contrade del Colubro, Ponte del Colle e via di Giulianello.

Ho preso questa decisione, in accordo con gli altri componenti della maggioranza, perché la sicurezza dei nostri cittadini e dei nostri figli viene prima di tutto. Infatti, come detto, in queste frazioni insistono diverse scuole ed accompagnare i nostri figli in aula ogni giorno è diventato sempre più pericoloso. In passato ci sono stati diversi incidenti stradali e qualche volta si è evitata una strage grazie alla casualità. Non vogliamo creare problemi e disagi a nessuno ma e per questo motivo che la Regione si deve attivare per la strada di collegamento alternativa alla viabilità ordinaria comunale”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Artena, stop ai mezzi pesanti in alcune contrade e nei pressi delle scuole

FrosinoneToday è in caricamento