Valle Del SaccoToday

Artena, incontro tra amministrazione e poste per ottimizzare il servizio di consegna

Il vice sindaco Talone ha consegnato le nuove mappe con la toponomastica aggiornata su tutto l'ampio territorio comunale ai dirigenti di poste italiane

Si è svolto presso il Comune di Artena un incontro tra l’amministrazione comunale e Poste Italiane per avviare una collaborazione finalizzata ad ottimizzare il servizio di recapito sul territorio attraverso alcune iniziative congiunte. All’incontro hanno partecipato per l’Azienda il responsabile regionale della Logistica Fabrizio Caradonna e quello del Centro di Recapito di Velletri Nicola Di Peco, e per il Comune il vice sindaco Loris Talone.

Il Comune ha illustrato l’importante lavoro di riqualificazione della toponomastica e ha ricordato che sta completando l’aggiornamento su tutto il territorio di Artena. La ricostruzione di una cartografia corretta si è conclusa attraverso un’attenta “fotografia” della zona con i conseguenti interventi di correzione e la creazione di nuovi toponimi e numerazione civica.

Il Comune ha condiviso con Poste Italiane le nuove “mappature” al fine di consentire all’Azienda di aggiornare progressivamente i casellari secondo i nuovi indirizzi. La sinergia tra Comune e Poste Italiane è il primo passo per ottimizzare il servizio. Importante anche l’impegno dei cittadini, che sono invitati a comunicare ai propri interlocutori abituali (società di servizi, banche, etc.) i nuovi indirizzi delle proprie residenze. Nell’incontro è stato evidenziato che, dove il Comune ha aggiornato la toponomastica, nella maggior parte dei casi la corrispondenza in arrivo riporta indirizzi dei destinatari errati, non completi e soprattutto non corrispondenti ai nuovi toponimi e numeri civici.

In questo periodo di “transizione” dai vecchi ai nuovi indirizzi, Poste Italiane garantirà il massimo impegno per assicurare un servizio di recapito regolare e invita i cittadini a posizionare in luoghi facilmente accessibili le cassette postali con ben visibili i nominativi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“È stata una giornata storica proiettata la futuro – ha dichiarato il vice Sindaco del Comune di Artena, Loris Talone -. L’incontro con i dirigenti di Poste Italiane è stato promettente e improntato a risolvere problematiche importanti e pressanti per la popolazione: problemi che la nostra città sopportava da molti anni. Da parte nostra – ha dichiarato il vice sindaco – abbiamo consegnato a Poste Italiane il frutto di intensi anni di lavoro nella riorganizzazione della toponomastica della città, dando certezza agli indirizzi e ai nomi delle strade. Per questo lavoro ringrazio gli uffici comunali per il grande lavoro svolto. Non è soltanto una questione di consegna delle lettere e dei pacchi: la nuova toponomastica, già comunicata anche alla Prefettura, permetterà anche ai mezzi d’emergenza di arrivare in modo più tempestivo laddove è necessario il loro intervento. Ora però spetta anche ai nostri cittadini un compito importante – ha proseguito Loris Talone – cioè comunicare i nuovi indirizzi ai mittenti abituali e recarsi in Comune per contribuire all’aggiornamento delle banche dati tramite l’Ufficio Anagrafe. Alle Poste il compito di aggiornare la loro banca dati e di risolvere le problematiche inerenti l’organizzazione interna. Con questo incontro – ha concluso il vice Sindaco di Artena – abbiamo archiviato l’odissea dei disagi dei cittadini artenesi dovuti alla scadente situazione toponomastica della nostra città, con tutti i problemi che comportava”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cassino, stroncato da un malore a 48 anni, era in quarantena. Resa nota l'identità della vittima

  • Torna la Coop a Frosinone: giovedì 29 ottobre l'inaugurazione

  • Coronavirus, muore il costruttore Gabriele Cellupica: Sora sotto choc

  • Cassino, positivo al Covid ma lo scoprono dopo morto. Portato via con il montacarichi

  • Coronavirus, muore Pino Scaccia. L'addio di Vacana: ‘In Ciociaria lo avevamo premiato un mese fa’

  • Picinisco, accoltellato un operaio mentre lavorava nel cantiere per il ripristino della frana

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento