Valle Del SaccoToday

65 enne trovato morto in riva al fiume con 15 colpi di machete sul corpo

Tragica fine per un uomo di Artena, Mario Carmelo Calabrese, che da oltre 20 anni viveva nel nord del Brasile. I poliziotti brasiliani pensano che si possa trattare di una rapina finita male

Da qualche giorno non si avevano più sue notizie e gli amici avevano anche lanciato un messaggio su facebook per ritrovarlo ma nessuno avrebbe mai pensato ad un’orrenda fine come questa. Carmelo Mario Calabrese (foto in alto tratta da facebook) è stato trovato morto, nelle ore scorse, in riva ad un fiume con il corpo massacrato da 15 colpi di machete.

Carmelo Mario Calabrese originario di Artena, paese a sud di Roma sui monti lepini, viveva in Brasile da oltre 20 anni nella città del Nord Paco do Lumiar. La salma sarebbe stata avvistata da alcuni pescatori che passavano sul fiume Tibiri a Sao Luis, e questi hanno chiamato subito la polizia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Arrivati sul posto, dopo l’identificazione della salma, i poliziotti si sono recati nell’abitazione del 65enne artenese ed hanno trovato tutto sotto sopra e soprattutto mancavano anche degli elettrodomestici. La polizia brasiliana propende per una rapina finita male anche perché sono state trovate tracce di sangue nel bagno e nel garage.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cassino, stroncato da un malore a 48 anni, era in quarantena. Resa nota l'identità della vittima

  • Torna la Coop a Frosinone: giovedì 29 ottobre l'inaugurazione

  • Coronavirus, muore il costruttore Gabriele Cellupica: Sora sotto choc

  • Cassino, positivo al Covid ma lo scoprono dopo morto. Portato via con il montacarichi

  • Coronavirus, muore Pino Scaccia. L'addio di Vacana: ‘In Ciociaria lo avevamo premiato un mese fa’

  • Picinisco, accoltellato un operaio mentre lavorava nel cantiere per il ripristino della frana

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento