Valle Del SaccoToday

Artena, rimosso il proiettile della seconda guerra mondiale trovato alla villa comunale (foto)

In mattinata sono intervenuti gli artificieri che hanno preso in carico il residuato bellico. Non c’è stato bisogno di farlo brillare

E’ stato rimosso questa mattina dagli artificieri del sesto reggimento genio pionieri dell'esercito di Roma (cecchignola) il proiettile lungo una trentina di centimetri (un 81 millimetri da mortaio) che ieri era stato trovato intatto ed inesploso al centro della boscaglia nella Villa Comunale in pieno centro urbano ad Artena, dove nei primi giorni di agosto ogni anno si svolge lo storico Palio.

La rimozione

Si è trattato di un residuato bellico della seconda guerra mondiale che gli artificieri, intervenuti di prima mattina verso le 8 e 15, hanno preso in carico. Per fortuna non c’è stato bisogno di farlo brillare sul posto ed è stato semplicemente preso e portato via e nel pomeriggio sarà fatto brillare in una cava insieme ad altre bombe recuperate in mattinata nei castelli romani.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morte Ennio Marrocco, arrestato per omicidio stradale il conducente della BMW

  • Incidenti stradali, choc e dolore per la morte della piccola Asia

  • Scontro frontale in via Appia, giovane padre muore sul colpo

  • Gravissimo incidente in A1, tir fuori controllo investe operaio e si sfiora la strage

  • Giovane carabiniere colleferrino trovato morto in caserma nel nord Italia

  • Anagni, dopo l'assurda morte della piccola Asia ora si prega per la sorellina

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento