menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Carpineto, abbattuti altri due bovini inselvatichiti, dalla prossima settimana saranno catturati e affidati

Altri due bovini inselvatichiti sono stati abbattuti questa mattina a Carpineto Romano. Gli animali si aggiravano in una zona trafficata del paese, tra il cimitero ed il plesso di media: “L’urgenza dell’intervento è stata determinata dalle...

Altri due bovini inselvatichiti sono stati abbattuti questa mattina a Carpineto Romano. Gli animali si aggiravano in una zona trafficata del paese, tra il cimitero ed il plesso di media: "L'urgenza dell'intervento è stata determinata dalle numerose

segnalazioni giunte in Comune in mattinata" ha detto il Sindaco di Carpineto Romano, Matteo Battisti "che ci indicavano i due animali adulti mentre liberamente si aggiravano in una zona che in quell'ora vede il passaggio di molti ragazzi e delle persone che si recano a trovare i loro cari".

La cattura dei due bovini in stato di abbandono e senza marchio auricolare come prescritto dal regolamento UE N. 1053/2010 e dall'Ordinanza 47/2014, si è conclusa con l'abbattimento degli animali secondo le prescrizioni della normativa vigente e con l'ausilio del personale del servizio veterinario della ASL Rm/G, della Polizia Provinciale e della Polizia Locale.

"Voglio ringraziare a nome dei cittadini di Carpineto Romano" ha proseguito il Sindaco Battisti "tutti coloro che sono intervenuti, garantendo così la sicurezza e l'incolumità dei ragazzi e degli adulti. Purtroppo l'abbattimento è stato reso necessario, ma nei prossimi giorni gli animali inselvatichiti verranno catturati ed affidati alla ditta che avrà aggiudicato il bando per la cattura e l'affidamento degli animali inselvatichiti predisposto dall'Amministrazione che presiedo: i bovini, una volta catturati dovranno essere trasportati presso un luogo di ricovero giudicato idoneo secondo le normative sanitarie vigenti".

Il Sindaco Battisti ha ribadito che "l'Amministrazione Comunale é a favore del pascolo allo stato brado, come è nella tradizione della nostra comunità da secoli, ma deve avvenire nella legalità e nella più completa sicurezza"

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento