Venerdì, 23 Luglio 2021
Valle Del Sacco

In bici sul Monte Semprevisa, perde l’orientamento e viene salvata dai carabinieri

Brutta disavventura per una 25enne di Gavignano appassionata di sport all’aria aperta conclusasi, fortunatamente, solo con un grosso spavento

Una brutta avventura quella capitata ad una 25enne di Gavignano ma che per fortuna è finita bene in quanto è stata rintracciata, dopo 3 ore di ricerche, dai Carabinieri della Compagnia di Colleferro agli ordini del tenente Ettore Pagnano

L’escursione in bici

La ragazza era partita per un’escursione in solitaria sui Monti Lepini, ma, al calare del sole, ha perso l’orientamento e non è riuscita a riprendere il sentiero che l’avrebbe riportata alla propria auto.  La ragazza, partita in mattinata dalla piana della Faggetta a bordo della sua mountain bike, sul Monte Semprevisa - nel territorio di Carpineto Romano - una volta resasi conto di non avere più punti di riferimento, presa dal panico, ha fatto partire il primo SOS contattando il “112”.

L’intervento dei carabinieri

I Carabinieri della Stazione di Carpineto Romano, stabilito un contatto telefonico con la l’escursionista e grazie alla conoscenza dell’area dei Monti Lepini, sono riusciti a intuire la posizione in cui si trovava e insieme al personale della locale Protezione Civile hanno fatto scattare l’intervento di soccorso in località “Acqua della Chiesa”.

Il ritrovamento

Impaurita e infreddolita, ma fortunatamente incolume, la 25enne è stata dapprima trasportata nella sede del Comando Stazione Carabinieri di Carpineto Romano, poi, in serata, accompagnata alla sua autovettura.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In bici sul Monte Semprevisa, perde l’orientamento e viene salvata dai carabinieri

FrosinoneToday è in caricamento