Valle Del SaccoToday

Carpineto R.no - 13/02 "1916/1919 i profughi di Castelnuovo Valsugana a Carpineto Romano", progetto scolastico

Nella sala consiliare del Comune di Carpineto Romano si presenta  sabato 13 febbraio alle ore 11, il progetto scolastico "Cetto chisti so comme nnu!" curato dagli studenti della scuola secondaria di primo grado dell'I.C. "Leone XIII" e della...

Nella sala consiliare del Comune di Carpineto Romano si presenta sabato 13 febbraio alle ore 11, il progetto scolastico "Cetto chisti so comme nnu!" curato dagli studenti della scuola secondaria di primo grado dell'I.C. "Leone XIII" e della Scuola paritaria "Leone XIII" di Carpineto Romano e dagli studenti della scuola primaria dell'I.C. di Castelnuovo Valsugana.

Il progetto studia il soggiorno dei profughi trentini a Carpineto tra il 1916 ed il 1919 con documenti provenienti dall'Archivio Storico del Comune di Carpineto Romano e si fregia della collaborazione del prof. Donato Verrastro dell'Università di Salerno e del prof. Francesco Frizzera Unitn FBK-ISIG

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Saranno presenti, accanto al Sindaco di Carpineto Romano, Matteo Battisti, ed all'Assessore all'Istruzione Noemi Campagna, il Sindaco di Castelnuovo, Ivano Lorenzin, e l'Assessore alla Istruzione Novello Guerzoni, ed i presidi delle scuole.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Paliano, violento frontale tra due auto, un ragazzo perde la vita (foto)

  • Omicidio Willy, tracce organiche nella macchina dei fratelli Marco e Gabriele Bianchi

  • Pontecorvo, speciale elezioni: Anselmo Rotondo resta sindaco (video)

  • Frontale sulla Palianese, la morte del giovane Mattia lascia un vuoto incolmabile

  • Coronavirus, l'appello di un fisioterapista positivo: "I miei pazienti facciano attenzione"

  • Omicidio Willy, lo sfogo del gestore di un locale di Colleferro: “non siamo il cancro di questa città”

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento