rotate-mobile
Domenica, 26 Maggio 2024
Valle Del Sacco

Carpineto Romano, il 1 luglio Mr. Easy incontra Lion D & Raphael: live showcase e dancehall da urlo

Nemmeno il tempo di metabolizzare l’ultima dancehall, con Tonino Lampadread, che subito si riparte con un’altra. Stagione estiva, quindi, che si apre, come si soul dire, con i botti. A Carpineto Romano - ribattezzata la piccola Kingston - sarà in...

Nemmeno il tempo di metabolizzare l’ultima dancehall, con Tonino Lampadread, che subito si riparte con un’altra. Stagione estiva, quindi, che si apre, come si soul dire, con i botti. A Carpineto Romano - ribattezzata la piccola Kingston - sarà in scena un nuovo ed esplosivo evento reggae.

La location questa volta sarà all’aperto e gli ospiti tantissimi. L’organizzatore (e selector) nemmeno a dirlo, è Andrea Cacciotti, in arte Mr. Easy. Questa volta ci farà scatenare in compagnia di numerosi selector: Lion D & Raphael, Bizzari Sound, Pakkia Crew, Astarbene e un live tutto al femminile con Hi Shine Ladies Reggae Band. Un palcoche vedrà esibire un mix di artisti nazionali e internazionali. Ma andiamo con ordine. Lion D, la voce reggae italiana più talentuosa, ha registrato il suo ultimo disco interamente in Giamaica sotto la produzione artistica del cantante e produttore internazionale Alborosie. Sta ricevendo grandissimo successo in Europa (Francia, Germania, Spagna) ma anche negli Stati Uniti, dove, nel 2012 e nel 2013, si è esibito in un tour di successo. Raphael, papà nigeriano e mamma ligure, inizia il suo percorso nel 2002. Negli anni colleziona numerose apparizioni in altrettanti numerosi festival. Registra un album a Kingston, in Giamaica, “To the Foundation”registrato presso il leggendario Tuff Gong Studio e “Changes” registrato e mixato al Dub the Demon Studio di Madaski degli Africa Unite. Nel 2014 con l’album “Mind Vs Hearth” si esibisce in più di 150 concerti, tra Europa e Sud America. Bizzarri Sound nasce nel 2004 dall’idea di Nick e Vasco di portare la musica reggae a Modena. Vantano numerose collaborazioni con artisti giamaicani: Antony B, SylfordWalker, Michael Rose, Jah Mason e Abyssinians. I Bizzarri Sound continuano a proporre nei loro dj set il meglio delle novità del reggae e della dancehall giamaicana, inserendo, nelle loro selezioni, anche musica del mondo hip hop. Pakkia Crew, già ospiti a Carpineto, è un sound romano che nasce nel 2007. La caratteristica di Pakkia Crew è il calore e l’hype che esprime in ogni suo show. Dal 2010 si impegnano a promuovere e produrre concerti e dancehall nel tempio del reggae italiano, il Cs Intifada. Hanno collaborato con artisti del calibro di: Shaggy, Damian Marley, Sizzla, Alpha Blondy, Capleton e molti altri. Astarbene è un programma radiofonico dedicato al reggae e alle sue derivazioni. Si propone come punto di riferimento per le massive romana, facendosi portavoce del fenomeno a 360 gradi. Le Hi Shine è una formazione composta esclusivamente da donne. Nel 2006 partecipano al RototomSunsplash. A condividere con loro il più importante palcoscenico europeo per il suono giamaicano c’è la leggenda vivente del reggae africano: Alpha Blondy. Suonano al fianco di mostri sacri come Black Uhuru, Derrick Morgan e KenBoothe. Insomma, il palco sarà un continuo alternarsi di musica, passione e competenze tecniche. Ricordiamo, quindi, che l’appuntamento è fissato a venerdì 1 luglio, Contrada Scarangi S.N.C, Carpineto Romano. Start ore 20.00 con buon cibo e bevande, il tutto immerso nel verde dei Monti Lepini, fino alle prime luci dell’alba.

Damiano Ricci

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Carpineto Romano, il 1 luglio Mr. Easy incontra Lion D & Raphael: live showcase e dancehall da urlo

FrosinoneToday è in caricamento