menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Colleferro sarà il centro per la vaccinazione covid-19 per nove comuni e ben 80 mila cittadini

La vaccinazione partirà il 25 gennaio e si svolgerà all’Auditorium Fabbrica della musica, luogo scelto dopo un serie di sopralluoghi

La Asl Rm 5 ha chiesto al comune di Colleferro di diventare la sede per effettuare la campagna di vaccinazione dei nove comuni della zona, Colleferro, Segni, Gavignano, Gorga, Montelanico, Carpineto Romano, Labico, Valmontone, Artena. Vista l’emergenza legata alla pandemia ed il repentino aumento di casi a livello locale e nazionale, si è deciso di accelerare i tempi e partire immediatamente con la campagna vaccinale che inizierà già il 25 gennaio e si svolgerà presso l’Auditorium Fabbrica della Musica di Colleferro, situato nei pressi della stazione ferroviaria.

Il sindaco Sanna si dice onorato di questa scelta e spiega come è nata la decisione. “Dopo alcuni sopralluoghi in varie strutture comunali il Sindaco, il dott. Forte, l’ing. Amici, il geometra Giovannoli, anche Sindaco di Labico, ed altro personale Asl, hanno optato per la struttura più adatta agli utenti, poiché provvista di un ampio parcheggio sottostante e di una rampa che renderà più confortevole l’accesso a persone anziane e disabili fino a Piazza Occupazione di Fabbrica”.

“Sin dal principio la nostra amministrazione è stata in prima nel sostegno alla Asl riguardo la lotta al Covid19 e continueremo ad essere sempre a disposizione per tutto ciò che può essere utile nella battaglia contro questo terribile virus, con generosità e senso del dovere. L’Auditorium sarà il luogo dove saranno vaccinati, a partire dagli ottantenni, gli abitanti di un territorio che conta 80 mila abitanti”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Eventi

    Frosinone, “CicchiAMO”

  • Eventi

    Alla scoperta di Ferentino sconosciuta

  • Eventi

    Ciaspolata su Colle Le Lisce e Monte Cotento

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento