menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il parco del Castello di Colleferro

Il parco del Castello di Colleferro

Colleferro, palestre chiuse, il comune concede gli spazi verdi alle associazioni sportive

Un bel gesto di apertura a coloro che sono stati costretti a chiudere le loro attività dopo l’ultimo Dpcm del Presidente Conte

L’amministrazione comunale di Colleferro ha deciso di venire incontro alle associazioni sportive del territorio. La chiusura delle palestre imposta dal Governo Conte con l’ultimo Dpcm sta provocando disagi e problematiche occupazionali ai gestori e stress ai frequentatori. Il sindaco Sanna e l’assessore allo sport Zangrilli per venire incontro a queste nuove esigenze che si sono create hanno deciso di concedere gli spazi verdi comunali (ed a Colleferro ce ne sono diversi ed anche molto grandi) alle associazioni sportive.

Un’iniziativa che ha trovato subito il plauso di molti cittadini anche al di fuori del territorio comunale e che si spera venga replicata anche nei comuni limitrofi.

La nota ufficiale

“Si comunica – si legge in una nota ufficiale apparsa sulla pagina facebook del comune di Colleferro -  che con una Deliberazione di Giunta Comunale, in data odierna, è stata concessa la possibilità alle società/associazioni sportive che ne faranno richiesta, aventi in gestione o uso palestre e/o spazi in palestre sul territorio comunale, attualmente chiuse a seguito del DPCM del 24 Ottobre 2020, di utilizzare i seguenti spazi verdi comunali: Giardini “UNITRÈ” via Fontana dell’Oste; Parco del Castello; Giardini di Via Latina;

Giardini di Via Giotto; per attività motorie all’aperto consentite e nel rispetto delle prescrizioni impartite dal suddetto DPCM, nella fascia antimeridiana o pomeridiana (fino alle ore 18:00), per un massimo di due giorni a settimana”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Eventi

    Incontro con Simone Frignani, il costruttore di cammini!

  • Attualità

    Le 'ciocie' tra storia e curiosità

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento