Valle Del Sacco

Colleferro, Concorsopoli “sbarca” in comune. Da Fdi la richiesta di spiegazioni su una componente dello staff del sindaco

L’avv. Sofi e Fabio Patrizi hanno presentato un’interrogazione per chiedere delucidazioni sul ruolo di una persona, assessore in un comune vicino, vincitrice del concorso ad Allumiere

La vicenda “concorsopoli” della Regione Lazio che da settimane tiene banco sui principali media nazionali sbarca anche a Colleferro e molto probabilmente, nei prossimi giorni si vranno ulteriori importanti novità.

In mattinata gli esponenti del partito di Fratelli D’Italia e consiglieri comunali l’avv. Rocco Sofi e Fabio Patrizi hanno presentato un’interrogazione al sindaco Sanna chiedendo spiegazioni sul ruolo all’interno della Staff del primo cittadino di Augusta Morini, attuale assessore di Labico, che ha superato il concorso al comune di Allumiere nei giorni a cavallo del Natale scorso.

L’interrogazione del gruppo fratelli d’Italia

“Premesso che - con Decreto n. 17 del 24 settembre 2020 il Sindaco Pierluigi Sanna a seguito delle Elezioni comunali a Colleferro svoltesi in data 20 e 21 settembre 2020 decretava la nomina dei componenti del proprio ufficio di staff; - nel citato decreto, tra gli altri, veniva nominata quale componente alle dirette dipendenze del Sindaco ex art. 90 del D. lgs. 267/2000 fino al termine del proprio mandato la Sig.ra Augusta Morini quale supporto segreteria categoria CI part time 18 ore settimanali. Considerato – si legge nel testo dell’interrogazione - che - la Sig.ra Morini Augusta risultava già essere componente della giunta presso il Comune di Labico (Rm) con incarico di assessore e deleghe alla pubblica istruzione e alle politiche finanziarie e di bilancio.

Rilevato che - la Sig.ra Morini Augusta partecipava alle selezioni del "Concorso pubblico per esami per l'assunzione a tempo pieno e indeterminato di nr. 5 istruttori amministrativi categoria CCNL funzioni locali con riserva di numero 1 posto al personale interno dell'ente" bandito dal Comune di Allumiere (Rm); - all'esito della prima preselezione, come da verbale n. 2 del 16 luglio 2020 risultava presente nella relativa graduatoria al n. 55 della stessa; - come da verbale n. 5 dell'11/09/2020 la Morini risultava ammessa a sostenere la prima prova scritta del concorso citato risultando al numero 67 della relativa graduatoria; - come da verbale n. 7 del 04/12/2020 la Morini risultava all'esito delle prove orali inserita nella graduatoria provvisoria di merito con il punteggio di 74.

ritenuto che - con Determinazione N. A00963 - proposta n. 2127 del 28/12/2020 avente ad oggetto assunzione a tempo pieno e indeterminato di n. 16 unità di personale di categoria C con profilo professionale di assistente-area amministrativa mediante utilizzo di graduatoria di altra pubblica amministrazione, il Consiglio Regionale del Lazio determinava di procedere all'assunzione a tempo pieno e indeterminato di nr. 16 unità con i profili di cui sopra mediante l'utilizzazione della graduatoria del Comune di Allumiere relativa al "Concorso pubblico per esami per l'assunzione a tempo pieno e indeterminato di nr. 5 istruttori amministrativi categoria Cl CCNL funzioni locali con riserva di numero l posto al personale interno dell'ente", approvata con determinazione del Comune di Allumiere n. 168 del 14 dicembre 2020 giusto accordo siglato tra il Consiglio Regionale del Lazio e il Comune di Allumiere secondo l'ordine degli idonei individuato e comunicato dallo stesso Comune, che hanno dato la disponibilità all'assunzione.

Tra gli idonei risultava inserita anche la Sig.ra Augusta Morini. Tutto ciò premesso, considerato, rilevato e ritenuto, i proponenti interrogano il Sindaco di Colleferro e la Giunta per sapere se: quale siano stati i criteri di individuazione e successiva scelta della Sig.ra Augusta Morini, quale componente dell'ufficio di staff del sindaco di Colleferro; quali eventuali provvedimenti siano stati adottati dal Comune di Colleferro all'esito dell'assunzione della Morini Augusta presso il Consiglio Regionale del Lazio; all'esito dell'evidenza delle indagini relative all'inchiesta cosiddetta "Concorsopoli" e al congelamento adottato dal neo-eletto Presidente del Consiglio Regionale Vincenzi dei nr. 16 contratti dí lavoro sopra citati, la Morini Augusta sia ancora componente dell'ufficio di staff del sindaco di Colleferro, tenuto conto della presenza dell'elemento fiduciario che è sotteso alla facoltà dello stesso Sindaco di nominare i propri collaboratori abdicando alla necessità di attivare procedura selettiva ad evidenza pubblica. A norma di regolamento, si chiede risposta scritta e/o orale”

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Colleferro, Concorsopoli “sbarca” in comune. Da Fdi la richiesta di spiegazioni su una componente dello staff del sindaco

FrosinoneToday è in caricamento