rotate-mobile
Giovedì, 18 Aprile 2024
Valle Del Sacco

Colleferro, controlli a tappeto a sale slot e centri scommesse

Fine settimana intenso per i carabinieri della locale compagnia che hanno fermato anche due persone completamente ubriache

Fine settimana di controlli nell’ampia zona a sud di Roma che ruota nei dintorni di Colleferro. Nell’ambito di un più ampio dispositivo di prevenzione predisposto dal Comando Provinciale dei Carabinieri di Roma, proseguono senza sosta i controlli dei Carabinieri della Compagnia di Colleferro finalizzato a prevenire i reati connessi alla “malamovida”, a garantire maggiore sicurezza nei luoghi di aggregazione sociale e a mantenere alta l’attenzione, specie nei fine settimana, sul fronte della sicurezza della circolazione stradale.

Sorvegliati speciali sono stati, non solo i locali pubblici del centro colleferrino - che soprattutto nel fine settimana sono presi d’assalto da centinaia di giovani - ma anche le principali arterie stradali che conducono nei luoghi di maggiore aggregazione, ove di recente si sono verificati incidenti stradali gravi anche a causa dello stato di alterazione dei conducenti.

Alle attività hanno preso parte 15 pattuglie dei Carabinieri del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Colleferro e dei Comandi Stazione dipendenti.

Il bilancio è di tre denunce e due attività commerciali sanzionate.

In serata a Colleferro, i Carabinieri della Radiomobile sono intervenuti per un sinistro stradale che ha coinvolto un giovane 23enne, fuoriuscito dalla sede stradale, poi risultato avere un tasso alcolemico superiore a quello consentito. Al 23enne è stata ritirata la patente con la conseguente denuncia alla Procura della Repubblica veliterna.

Nella notte sempre a Colleferro, non lontano dai luoghi della movida, a finire nel mirino dei Carabinieri è stato un 26enne straniero, residente nel centro colleferrino, sorpreso alla guida con un tasso alcolemico di oltre il doppio di quello consentito. Anche in questo caso è scattato il ritiro della patente e la denuncia in Procura.

Nell’ambito della medesima operazione sono controllate, unitamente a personale ispettivo dell’Agenzia Dogane e Monopoli di Frosinone, numerose Sale Slot Vlt e centri scommesse dei comuni di Colleferro, Valmontone e Artena per verificare il rispetto della nuova normativa regionale sull’installazione degli apparecchi da gioco, entrata in vigore il 14 gennaio 2023.

In tale contesto è stato sanzionato il gestore di un bar di Valmontone, per la mancata separazione tra lo spazio dedicato agli apparecchi da gioco e gli altri ambienti degli esercizi, ed il titolare di una tabaccheria di Artena per il mancato rispetto della corretta tenuta della rivendita.

In totale, nel corso dell’attività, sono stati identificate 221 persone, controllati 144 autoveicoli e 5 patenti ritirate. L’importo complessivo delle sanzioni comminate, agli automobilisti indisciplinati e ai titolari delle attività sanzionate, è pari a circa 5.000 euro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Colleferro, controlli a tappeto a sale slot e centri scommesse

FrosinoneToday è in caricamento