Valle Del Sacco

Donna di Colleferro accoltellata dal convivente finisce in ospedale

Dopo una lite in casa il suo uomo ha estratto un coltello colpendola diverse volte al fianco ed all’anca

Ha rischiato seriamente di essere uccisa dal proprio convivente che l’ha colpita con un coltello al fianco ed all’anca sinistra. Stiamo parlando di una donna di 52 anni di Colleferro che l’atra sera mentre si trovava nella sua casa a Rocca Priora nei Castelli Romani dopo l’ennesima lite con il convivente ha visto lo stesso avventarsi su di lei con inaudita violenza.

L’arresto dell’uomo

Su segnalazione di alcuni vicini, i Carabinieri della Compagnia di Frascati sono intervenuti nell’abitazione della coppia bloccando l’uomo e prestando i primi soccorsi alla donna ferita. Il sopralluogo effettuato ha permesso di rinvenire e sequestrare il coltello utilizzato. Inoltre, i miltari, hanno arrestato il 51enne, originario di Frascati e residente a Rocca Priora, senza occupazione e con precedenti con l’accusa di tentato omicidio. L’arrestato, è stato portato nel carcere di Velletri, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Le cure in ospedale

La vittima, trasportata presso l’ospedale di Frascati e ricoverata non in pericolo di vita, ha riportato ferite multiple da arma bianca e un trauma cranico, giudicate guaribili in 30 giorni.

(foto di archivio)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Donna di Colleferro accoltellata dal convivente finisce in ospedale

FrosinoneToday è in caricamento