Valle Del SaccoToday

Colleferro, maggioranza “bulgara” per Sanna con 13 consiglieri. I nomi di tutti gli eletti in consiglio ed i voti

Il riconfermato sindaco avrà al suo fianco una compagine che mai in passato era stata cosi numerosa. In minoranza oltre ai due candidati sindaci Sofi e Cacciotti anche il giovane Patrizi (FdI)

Il plebiscito con il quale il sindaco Sanna è stato riconfermato alla guida della città di Colleferro e con la percentuale che ha superato il 75 per cento ha portato anche allo stravolgimento del premio di maggioranza e la coalizione del primo cittadino avrà ben 13 rappresentanti in consiglio più il sindaco (nella precedente legislatura ve ne erano 11 in maggioranza e 5 in minoranza). Di fatto il nuovo consiglio comunale di Colleferro sarà composto da tante facce già conosciute e da qualche faccia nuova e giovane ma vediamo nel dettaglio la composizione.

Consiglieri di maggioranza

Lista Ripartiamo per Colleferro che ha preso 2809 voti pari al 23,06%

Giulio Calamita (Mister preferenze che ha superato quota 1035), Francesco Guadagno a 575, Umberto Zeppa 427, Anna Maddalena Renzi 411 (new entry) e Benedetta Siniscalchi 365.  

Partito Democratico 1796 voti pari al 15,13 %

Diana Stanzani 285 preferenze

Daniele Tapurali 251

Vincenzo Stendardo 226

Il Castello 1617 voti pari a 13,62

Marco Gabrielli 607 preferenze

Francesco Vitelli 235

La città 1047 voti pari al 8,82%

Emanuele Girolami con 385 preferenze

Insieme per i Cittadini 1518 pari al 12,79%

Sara Zangrilli 557 preferenze

Lorenzo Cangemi 228

I primi dei non eletti che hanno possibilità di entrare in consiglio dopo le nomine degli assessori

Per la lista "Ripartiamo" sono primi dei non eletti Barbara Lanna (308 voti) e Luigi Moratti (191 voti). Per il PD: Alberta Francesconi (216 voti) e Marco Palombi (128 voti). Per Il Castello: Luigia Fagnani (188 voti) e Chiara Ceccarelli (137 voti). Per Insieme per i cittadini: Simone Compalati (207 voti) e Mario Poli (182 voti). Per "La Città": Martino Demoro (179 voti) e Zaira Iannone (135 voti). 

Per la minoranza entrano

Rocco Sofi candidato sindaco della coalizione che ha preso 1812 Voti pari 14,60 %

Fabio Patrizi 266 preferenze

I voti delle liste Fratelli d'Italia 1012 8,52%

Lega 717 (6,04)

IC Impegno Comune 233 (1,96)

Mario Cacciotti Candidato sindaco con 928 voti pari al 7,47 %

I voti delle liste Forza Italia 608 (5,12%), Amo Colleferro 138 (1,16) e Progetto Popolare 71 (0,6)

Clicca qui per il dettaglio dei voti di lista e delle preferenze

La festa in Piazza Mazzini

Ieri sera in piazza Mazzini c’è stata la festa della coalizione che ha vinto con il sindaco Sanna che ha parlato “dell’inizio della pianura dopo una lunga salita” davanti a molti sostenitori ed ai sindaci del territorio come quello di Labico, Piglio, Paliano, Gavignano ed il neo eletto Onorati di Montelanico. “Noi lasciamo una grande eredità per tutti i giovani che si ritroveranno il parco del Castello, la pista ciclabile ed il sacrario luogo per il pubblico. Noi abbiamo sempre parlato di progetti da realizzare ed avremmo potuto collaborare di più con i comuni della zona che a volte ci vedono come un problema da Lariano a Labico a Carpineto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Governo del territorio in un idea in comune e se 75 colleferrini su 100 sono d'accordo con noi dobbiamo andare avanti così. Ce stata una reazione dei cittadini allo sciacallaggio dei media nazionali dopo l'omicidio di Willy. Un lavoro fatto negli anni che ha portato a riappropriarsi della cosa pubblica. Nuovi progetti come biblioteca comunale, ponte sulla ferrovia ciclabile. Sono affezionato alla mia comunità ed ora via al tratto di pianura dopo la salita dei primi cinque anni. Siamo a metà del percorso nessuno si senta alla conclusione del percorso”. Per poi chiudere con una battuta: “sapevamo che potevamo bincere ma queste percentuali bulgare non ce le aspettavamo proprio” 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cassino, stroncato da un malore a 48 anni, era in quarantena. Resa nota l'identità della vittima

  • Torna la Coop a Frosinone: giovedì 29 ottobre l'inaugurazione

  • Coronavirus, muore il costruttore Gabriele Cellupica: Sora sotto choc

  • Cassino, positivo al Covid ma lo scoprono dopo morto. Portato via con il montacarichi

  • Coronavirus, muore Pino Scaccia. L'addio di Vacana: ‘In Ciociaria lo avevamo premiato un mese fa’

  • Picinisco, accoltellato un operaio mentre lavorava nel cantiere per il ripristino della frana

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento