Valle Del SaccoToday

Da Parnasi a D’Amato fino a Sanna. La vicenda di un finanziamento dell’imprenditore romano scuote gli animi

I consiglieri di opposizione di Colleferro hanno presentato un’interrogazione per chiedere al primo cittadino di fare luce su questa vicenda. Il sindaco in un post su facebook chiarisce che la cooperativa Annales non ha mai preso soldi da Parnasi

L’ombra lunga dei soldi che sarebbero serviti per mettere in moto un meccanismo complesso per arrivare alla costruzione dello stadio dell’AS Roma arriva anche a Colleferro. E’ di questi giorni la notizia, trapelata da un articolo pubblicato da Il Fatto Quotidiano, che l’imprenditore Luca Parnasi a capo della ditta che deve costruire la “casa” dei tifosi giallorossi nel sistema di relazioni che ha creato con il mondo della politica abbia avuto “rapporti” anche con la corrente del Pd che fa capo ad Alessio D’Amato attuale assessore alla sanità della giunta Zingaretti. Politico legato al territorio a sud di Roma ed in particolare al sindaco Pierluigi Sanna ed alla Cooperativa editoriale Annales che vede il giovane cittadino di Colleferro tra i soci. Un giro di soldi, si parla di 100 mila euro, su i quali va fatta chiarezza quanto prima.

L’interrogazione

Ovviamente queste indiscrezioni stanno provocando le reazioni in diversi livelli della politica ed a livello locale  cinque consiglieri di opposizione Riccardo Nappo, Chiara Pizzuti, Aldo Girardi, Andrea Santucci, Mario Cacciotti hanno presentato in queste ore un’interrogazione per chiedere spiegazione al Sindaco. “In merito all’articolo uscito ieri su Il Fatto Quotidiano- c’è scritto nel testo dell’interrogazione - sul legame Sanna-Pernasi abbiamo presentato al Sindaco la richiesta di riferire in Consiglio Comunale. Abbiamo aspettato che fosse lui di sua spontanea volontà a darci delle spiegazioni, ci sembrava il minimo vista la gravità dei fatti. Cosi non è stato perché evidentemente si è preferito mettere tutto in sordina e per tanto abbiamo presentato la nostra richiesta. Ovviamente nessuno colpevolizza nessuno, cerchiamo solo chiarimenti in merito”.

La replica di Sanna

Il primo cittadino colleferrino chiarisce il suo punto di vista con un messaggio su facebook. "È mio dovere precisare quanto segue: io sono sempre stato socio della cooperativa Annales, da prima di essere Sindaco. È vero che la cooperativa ha avuto anni fa in affitto locali da Paese Sera. Non è vero però che la cooperativa abbia ricevuto finanziamento alcuno dal costruttore Parnasi, che io personalmente non conosco. Ho provveduto a querelare, per le false e calunniose affermazioni comparse sui media, quanti hanno diffuso notizie non rispondenti al vero, che mi offendono e mi feriscono".

I dubbi dei Cinque Stelle in Regione

Ieri il gruppo de Pentastellati in regione aveva presentato un’altra interrogazione all’assessore D’Amato. “L’assessore regionale alla Sanità, D’Amato, chiarisca il suo coinvolgimento nell’ambito del finanziamento nel 2013 della rivista ‘Nuovo Paese Sera’, di cui all’epoca era proprietario e socio fondatore, attraverso un contributo di circa 100mila euro da parte di Luca Parnasi, di recente divenuto noto per un sospettato giro di mazzette nell’inchiesta giudiziaria sul nuovo Stadio della Roma, in aggiunta ai fondi erogati dal Pd sia dalla Regione Lazio che dalla Provincia di Roma, all’epoca guidata da Zingaretti”. E’ questo, in sintesi, il contenuto di un’interrogazione dei consiglieri regionali M5S del Lazio, in base a quanto riportato dall’articolo pubblicato oggi da Il Fatto Quotidiano. “Pochi giorni dopo il finanziamento di Parnasi alla rivista ‘Nuovo Paese Sera’, la Regione Lazio inoltre sblocca un finanziamento della stessa cifra in favore della società cooperativa Annales, legata a doppio filo alla testata giornalistica (fino al 2013 hanno infatti la stessa sede), al Pd Lazio e alla giunta Zingaretti proprio tramite l’attuale assessore regionale D’Amato. Tra i soci di Annales infatti troviamo: Barbara Concutelli, già dirigente della fondazione Italia-Amazzonia di D’Amato); Dario Petti, autore insieme a D’Amaro del libro Lady Asl; Pierluigi Sanna, attuale sindaco Pd di Colleferro legato alla corrente di D’Amato”. “Alla fine di tutta questa storia fatta di favori agli amici degli amici, i giornalisti e lavoratori di Paese Sera sono comunque stati mandati a casa. Questo è quello che accade quando a governare, e a drogare, l’informazione è la politica con le sue eminenze grigie”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Alessandro Borghese e “4 ristoranti” in Ciociaria: ecco la data della puntata

  • Giovane finanziere muore nel sonno, la tragedia nella notte

  • Morte Ennio Marrocco, arrestato per omicidio stradale il conducente della BMW

  • Scontro frontale in via Appia, giovane padre muore sul colpo

  • Giovane carabiniere colleferrino trovato morto in caserma nel nord Italia

  • Cassino, lo straziante addio ad Ennio Marrocco. Domiciliari per l'autista della Bmw

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento