Valle Del SaccoToday

Colleferro, commozione e lacrime al funerale di Giuseppe Sinibaldi (foto)

Piena di gente la chiesa di San Bruno. Toccante il momento della lettura delle lettere dei due figli

Tanta commozione e lacrime per l’ultimo saluto allo sfortunato Giuseppe Sinibaldi, il 63 enne morto una settimana fa mentre era al lavoro nella discarica di Colle Fagiolara in territorio del comune di Colleferro ma ai confini con il nord della Ciociaria.

La chiesa di San Bruno, una delle più grandi della città, non è riuscita a contenere tutte le persone che in questo triste e piovoso pomeriggio di metà novembre sono volute essere vicine ai familiari ed in particolare ai due figli Alessio e Mirko durante il funerale, dagli amici dell’officina del teatro, ai ragazzi di varie società sportive, al sindaco Sanna ed agli altri amministratori del territorio.

La notizia della tragedia

La santa messa è stata officiata dal Vescovo della Diocesi Velletri-Segni Mons. Vincenzo Apicella che ha utilizzato parole forti per descrivere le morti sul lavoro. “Una morte che non si può accettare ed è veramente assurda. Giuseppe si aggiunge alla lunga lista dei morti sul lavoro che sin dal 1938 segnano in maniera indelebile la città di Colleferro”.

Le indagini vanno avanti

Molto toccante, verso la fine della cerimonia, il momento in cui il figlio Mirko ha letto una lettera di ricordo del padre. “Papà ti voglio salutare dicendoti ti voglio bene. Una cosa che non ti ho mai detto. Riposa in pace”. Don Antonio ha invece letto l’altra lettera del fratello Alessio: “Te ne sei andato in un modo infame, però ce ha lasciato due pezzi di cuore e sarai sempre con noi”, questa una delle frasi più sentite.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Jonathan Galindo fa paura anche a Frosinone: denuncia di un padre a “Le Iene”

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Coronavirus in Ciociaria, record di tamponi e boom di casi: 63 in 29 Comuni. Positivi anche tre studenti e una maestra

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

  • Coronavirus a non finire: in Ciociaria ben 100 dei 795 casi del Lazio. D'Amato: 'Siamo a un livello arancione'

  • Coronavirus, aggiornato l’elenco delle strutture ciociare che effettuano il ‘tampone rapido’ a 22 euro

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento