rotate-mobile
Valle Del Sacco

Colleferro, inaugurato il nuovo presidio della Polizia al Pronto Soccorso

Questa mattina il taglio del nastro alla presenza del vice presidente della Regione Om. Roberta Angelilli

E' stato inaugurato questa mattina il punto di polizia proprio davanti al Pronto Soccorso dell'ospedale di Colleferro. Come vi avevamo annunciato nelle settimane scorse si era attivata la procedura ma si attendeva l'invio di ulteriore personale per poter garantire due turni. 

Il punto è operativo da oggi e vedrà presente un poliziotto su due turni dal lunedì al sabato ovvero dalle 8 alle 14 e dalle 14 alle 20, mentre la domenica ci sarà il turno dalla 8 alle 14. Presenti al taglio del nastro il nuovo Dg della Asl Rm5, il vice presidente della Regione Lazio Roberta Angelilli, il dirigente del commissariato di Polizia di Colleferro il dott. Roberto Cioppa, il delegato del Questore Dott. Germani, il sindaco di Colleferro Pierluigi Sanna, i consiglieri Fabio Patrizi e Rocco Sofi e diversi altri sindaci della zona.

Colleferro presidio Pronto Soccorso

Una bella notizia per tutti gli abitanti della zona e per circa 100 mila cittadini che l'ospedale di Colleferro copre come bacino di riferimento.

Le parole del sindaco Sanna

"L’Ospedale ha il suo punto di Polizia di Stato, proprio davanti al Pronto Soccorso. Una città dove si fa prevenzione in maniera seria ed efficiente passa anche da qui. Speriamo sempre che arrivino ulteriori forze fresche!".

La soddisfazione della consigliera regionale Rotondi

"Posto della Polizia di Stato all’Ospedale “Parodi Delfino”. Questa mattina insieme al direttore generale ff.  della Asl Rm. 5 dottor Filippo Coiro, che ringrazio per l’invito, ho preso parte all’attivazione del presidio di PS. all’interno del nosocomio di Colleferro, con il quale sarà garantita la sicurezza del personale sanitario e dei pazienti.

Prosegue in collaborazione con le Forze dell’Ordine e le Asl il lavoro della Giunta Rocca per predisporre adeguata vigilanza negli ospedali del Lazio, al fine di scongiurare aggressioni fisiche e verbali a medici e infermieri, registrate purtroppo con allarmante frequenza, nonché comportamenti illegali e danni alle strutture". Così in un comunicato Marika Rotondi consigliere regionale del Lazio di Fratelli d’Italia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Colleferro, inaugurato il nuovo presidio della Polizia al Pronto Soccorso

FrosinoneToday è in caricamento