Mercoledì, 22 Settembre 2021
Valle Del Sacco

Lazio Ambiente, siamo alle solite. I comuni pronti a sbloccare i fondi per pagare gli stipendi arretrati

Dopo l'incontro in regione dai sette comuni dovrebbero arrivare a breve oltre 3 Mln di euro. Allora ci si chiede perchè non farlo prima?

Si è tenuta presso gli uffici dell’Assessorato al Bilancio, una riunione tra l’assessore Alessandra Sartore, le sigle sindacali CGIL, CISL, UIL, UGL, CISAL FIADEL e le categorie di settore, le RSA e le RSU per affrontare le problematiche relative alla società Lazio Ambiente.

La soddisfazione dell'assessore Sartore

“L’incontro è stato molto positivo e risolutivo dal punto di vista dei pagamenti verso la società Lazio Ambiente e quindi verso i lavoratori – dichiara l’Assessore Sartore – E’ stato fondamentale il lavoro che abbiamo portato avanti d’intesa con l’assessore Buschini insieme ai Comuni di Frascati, Colleferro, Segni, Fiuggi, San Vito Romano, Trevi nel Lazio e Valmontone che si sono impegnati, a seguito dei pagamenti da parte della Regione Lazio nei loro confronti, a pagare circa 3,3 MLN a Lazio Ambiente. C’è stato inoltre l’impegno da parte dei Comuni di Valmontone, Segni, Fiuggi e Trevi nel Lazio a portare avanti piani di rientro per circa 2,1 MLN. Una boccata di ossigeno per la società che potrà continuare a pagare gli stipendi dei lavoratori”.

Il tavolo permanente

Al termine della riunione, si è siglato un accordo per istituire un tavolo permanente, con gli assessori competenti, che consentirà di monitorare l’andamento della costituzione del Consorzio dei Comuni, la definizione degli impianti, dello spostamento dei tralicci presso la discarica di Colle Fagiolara, la messa in campo degli strumenti a salvaguardia dei lavoratori e degli eventuali esuberi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lazio Ambiente, siamo alle solite. I comuni pronti a sbloccare i fondi per pagare gli stipendi arretrati

FrosinoneToday è in caricamento