Valle Del SaccoToday

Ospedale, 5 nuovi medici in cardiologia, medicina, laboratorio analisi, oncologia e radiologia

Sindaci del comprensorio soddisfatti delle novità riguardanti l’ospedale

Se da una parte qualcosa si muove per quanto riguarda la funzionalità dell’ospedale di Colleferro, dall’altra c’è la notizia dello stop da parte Tar del Lazio al ricorso che è stato illustrato nel dettaglio dal Comitato Libero a difesa dell’ospedale (leggi il nostro articolo di qualche giorno fa).

Le note positive

“I Sindaci del territorio - comunicano tramite una nota alla stampa - colgono positivamente le novità riguardanti l'Ospedale di Colleferro. Il lavoro di concertazione e confronto con il nuovo direttore, Dottor Quintavalle, sta dando i suoi frutti. Sono arrivati in questi giorni 5 nuovi medici in cardiologia, medicina, laboratorio analisi, oncologia e radiologia ai quali formuliamo i nostri auguri di buon lavoro. E' arrivato un nuovo direttore sanitario dell'Ospedale finalmente dedicato solamente a Colleferro e non più a mezzo servizio. Anche in questo caso formuliamo i nostri auguri alla Dottoressa Donatella Battaglia. Con l'arrivo previsto di un secondo radiologo prima dell'estate si potrà tornare alla radiologia h24 come richiesto dai Sindaci; gli stessi che sono intervenuti presso il DG riguardo il tema degli anestesisti: per esto ora si stanno tenendo due sedute di preparazione alla settimana anziché una come era fino a pochi mesi fa, per permettere all'area chirurgica di operare un maggior numero di pazienti. Sono terminati i lavori della nuova scuola infermieri che sappiamo molto bella e fiore all'occhiello dell'ospedale.

E quelle negative 

Abbiamo comunicato al DG di voler discutere con lui riguardo i vecchi impegni, presi con noi sindaci, che è ora di concretizzare.  Naturalmente ci teniamo a precisare che il nostro impegno giudiziario continua. Non ci saremmo mai fermati e sin dal primo momento lo abbiamo comunicato al nuovo DG. Le nostre delibere di incarico per il ricorso al Consiglio di Stato parlano da sole, meglio di qualsiasi comunicato.  Il nostro impegno giudiziario è il frutto di un dovere istituzionale di cui siamo convinti sin dal primo momento e che renderemo compiuto fino in fondo: per il bene di tutti i cittadini, dal primo all'ultimo, senza bisogno di "fantomatici pressing".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Alessandro Borghese e “4 ristoranti” in Ciociaria: ecco la data della puntata

  • Giovane finanziere muore nel sonno, la tragedia nella notte

  • Morte Ennio Marrocco, arrestato per omicidio stradale il conducente della BMW

  • Scontro frontale in via Appia, giovane padre muore sul colpo

  • Giovane carabiniere colleferrino trovato morto in caserma nel nord Italia

  • Cassino, lo straziante addio ad Ennio Marrocco. Domiciliari per l'autista della Bmw

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento