rotate-mobile
Mercoledì, 24 Aprile 2024
Valle Del Sacco

Colleferro, torna l’incubo dei bocconi avvelenati per gli animali

Diverse le segnalazioni in varie zone della città, per il vice sindaco Calamità: “gesti compiuti da infami”

Torna l’incubo dei bocconi avvelenati per gli animali a Colleferro. Da giorni ci sono giunte diverse segnalazioni corredate da foto come quella che vedete in apertura di vere e proprie polpette con all’interno del veleno in diverse zone della cittadina a sud di Roma.

I cittadini sono preoccupati per chè ovviamente non è facile tenere sempre sotto controllo il proprio cane quando si è a passeggio e anche l’amministrazione comunale corre ai ripari aumentando i controlli.

La segnalazione del vice sindaco Calamita

Il vice sindaco Calamita denuncia pubblicamente questi comportamenti definendo gli autori di tali gesti degli “infami”.

“Mi segnalano dalla zona di Via Mascagni e Via Fontana Bracchi – scrive il vice sindaco Calamita su facebook - la presenza di polpette avvelenate per colpire dei poveri gatti e animali indifesi. Voglio dire a questi infami senza coscienza che intensificheremo i controlli in tutta l'area utilizzando anche telecamere. Ai cittadini dell'area di cercare di tenere al sicuro i propri animali e di segnalarci eventuali comportamenti collegati a questi episodi senza improvvisarsi forze dell'ordine intervenendo direttamente ma contattando noi, la Polizia Locale, dal lunedì al sabato, o il numero delle emergenze, il 112. Comportamenti del genere sono inaccettabili”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Colleferro, torna l’incubo dei bocconi avvelenati per gli animali

FrosinoneToday è in caricamento