Valle Del SaccoToday

Colleferro, la puzza della discarica non da tregua neanche nei giorni di festa

Con il caldo di questi giorni sul pezzo di terra al confine con il comune di Paliano e con quel che resta del parco della Selva la situazione sembra farsi sempre più difficile

La puzza che proviene dalla discarica di Colle Fagiolara a Colleferro non conosce giorni di festa e di riposo. Anche in queste ore del ferragosto è tanta e gli abitanti della zona sono sempre più esasperati, anche solo passare davanti alla discarica con i finestrini aperti dell’auto diventa un’impresa ardua.

“Qui è un tormento continuo per noi e i lavoratori, tutto il giorno, sera e notte, senza sapere cosa sta succedendo! Siamo – spiegano i rappresentanti del comitato residenti di Colleferro - comunque allertati e, senza ricorrere al linguaggio bellico, abbiamo chiaro il disegno che avete in mente! Cosa prevede il nuovo piano rifiuti a proposito di Colle Fagiolara?  Loro lo sanno, ora lo sappiamo anche tutti noi!

Il Comune di Colleferro non ha fornito al Comitato, come richiesto con accesso agli atti, copia del piano di chiusura e di gestione post mortem. Il Sindaco Sanna lo aveva chiesto con una lettera a Lazio Ambiente spa ma non c’è stata risposta o era tutto concordato per prendervi gioco di noi cittadini? Si avvicina l’ipotesi di una proroga al 31 dicembre 2019 dell’ordinanza Zingaretti del 5 luglio scorso sull’emergenza rifiuti e sull’utilizzo delle discariche fino al 30 settembre, che comprende Colle Fagiolara, a Colleferro.

Una proroga proprio mentre il nuovo piano rifiuti è sottoposto alla valutazione ambientale strategica (VAS).  I rifiuti continueranno a circolare, l’impiantistica è insufficiente e per altri mesi la Regione Lazio non spingerà sulla raccolta differenziata.

Basta con questa approssimazione!

Scriverete ancora che i territori ringraziano? Vogliamo essere informati degli sviluppi e coinvolti nelle misure da adottare per fermare questo nuovo possibile attacco! Possiamo rimanere inascoltati (sicuramente) ma non in silenzio! Vedremo se Comune di Colleferro e Lazio Ambientale spa garantiranno supporto alla Regione o sono tra quegli impianti che si dichiareranno indisponibili, posto che colle Fagiolara chiude il 31 dicembre 2019!”

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Jonathan Galindo fa paura anche a Frosinone: denuncia di un padre a “Le Iene”

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Coronavirus in Ciociaria, record di tamponi e boom di casi: 63 in 29 Comuni. Positivi anche tre studenti e una maestra

  • Coronavirus a non finire: in Ciociaria ben 100 dei 795 casi del Lazio. D'Amato: 'Siamo a un livello arancione'

  • Cassino, commerciante beve acido muriatico e rischia di morire

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento