Valle Del SaccoToday

Colleferro, nessun rifiuto è stato bruciato nè sarà bruciato nella cementeria

La conferma arriva dal direttore Ing. Lorenzo Metullio dopo un commissione ambiente ad hoc

“Né CSS né altri rifiuti saranno bruciati nei forni Italcementi!” Questo l’incipit di una nota dell’amministrazione comunale di Colleffero a ulteriore conferma arrivata nelle ore scorse in Commissione Ambiente che si è svolta per questa occasione presso la cementeria di Colleferro. E’ la stessa Italcementi, per voce del suo Direttore Ing. Lorenzo Metullio, a confermarlo.

“Alcuni Consiglieri di minoranza, che si sono prodigati ad allarmare i cittadini – si legge ancora nella nota - con notizie prive di fondamento, hanno avuto oggi, la risposta più limpida alle loro dichiarazioni ingannevoli. Le bugie hanno le gambe corte”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cassino, stroncato da un malore a 48 anni, era in quarantena. Resa nota l'identità della vittima

  • Torna la Coop a Frosinone: giovedì 29 ottobre l'inaugurazione

  • Coronavirus, muore il costruttore Gabriele Cellupica: Sora sotto choc

  • Cassino, positivo al Covid ma lo scoprono dopo morto. Portato via con il montacarichi

  • Coronavirus, muore Pino Scaccia. L'addio di Vacana: ‘In Ciociaria lo avevamo premiato un mese fa’

  • Picinisco, accoltellato un operaio mentre lavorava nel cantiere per il ripristino della frana

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento