Valle Del SaccoToday

Colleferro, sequestrata la discarica di Colle Fagiolara

L'operazione è stata condotta dai militari del Nucleo Investigativo di Polizia Ambientale e Agroalimentare (NIPAAF) di Roma e della Stazione Forestale di Segni. L’attività dell’impianto di raccolta rifiuti resta al momento operativa per i lotti non sequestrati

A seguito di accertamenti del mancato rispetto delle prescrizioni dell’Autorizzazione Integrata Ambientale, i militari del Nipaaf di Roma e della Stazione di Segni, dietro disposizione della Procura di Velletri, hanno sequestrato un’area di circa 45 mila mq gestiti dalla società Lazio Ambiente e l’impianto della centrale di produzione elettrica da biogas attualmente fuori uso che interessa una superficie di 1900 mq .

I beni sequestrati sono a disposizione del Procuratore Capo della Procura di Velletri, il dott. Francesco Prete. Il sequestro è stato disposto per permettere successivi accertamenti, assicurando comunque la possibilità di manutenzione ordinaria e straordinaria sulle porzioni sequestrare, al fine di permettere il completo adeguamento e minimizzare ulteriori impatti ambientali. L’attività dell’impianto di raccolta rifiuti resta al momento operativa per i lotti non sequestrati. Il gestore dovrà provvedere all’adeguamento dell’impianto e adempiere alle prescrizioni impartite dalla Polizia Giudiziaria per superare i reati contestati.

Le parole dell'assessore di Colleferro Giulio Calamita

"Riguardo il sequestro di una parte della discarica, in base alle informazioni che ho, preciso che è l'area di coltivazione più vecchia, chiusa da più di una decina d'anni.
Il motivo al momento non è chiaro ma sembrerebbe stiano facendo accertamenti ambientali. Dalle informazioni che abbiamo ci si potrà comunque fare il capping e le indagini si stanno svolgendo nel solito clima di collaborazione con gli inquirenti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nel frattempo, prima di saperne di più, invito tutti a non strumentalizzare i guai lasciati dalle precedenti amministrazioni: sono tanti e rischiate di perderci molto tempo. Pensiamo al futuro!"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Da Colleferro alla serie tv "Doc - nelle tue mani", la storia di Massimo Ciccotti

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Giovane militare ciociaro muore nel sonno, choc in caserma

  • Coronavirus, aggiornato l’elenco delle strutture ciociare che effettuano il ‘tampone rapido’ a 22 euro

  • Alatri, Giuseppe Mazza muore in un letto di ospedale. Era rimasto ferito in un incidente con la sua moto

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento