Valle Del Sacco

Colleferro, tutti insieme appassionatamente per evitare la chiusura della KSS

Nuova riunione ieri, al Comune di Colleferro, per la KSS, l’Azienda, che produce airbag ed inflator. Il sindaco Mario Cacciotti ha incontrato, in sala consiliare, i sindacati dei lavoratori e i sindaci del comprensorio (presenti Valmontone, Gorga...

Nuova riunione ieri, al Comune di Colleferro, per la KSS, l'Azienda, che produce airbag ed inflator. Il sindaco Mario Cacciotti ha incontrato, in sala consiliare, i sindacati dei lavoratori e i sindaci del comprensorio (presenti Valmontone, Gorga, Montelanico, Carpineto) per dare avvio ad un programma di azioni che hanno lo scopo di contrastare la chiusura della fabbrica colleferrina (che a Colleferro impiega oltre 400 persone) e per favorire il rilancio dell'occupazione nel territorio. Presenti anche gli onorevoli Renzo Carella e Silvano Moffa con i quali, già da tempo, le parti sociali hanno avviato una stretta collaborazione per tentare di invertire il trend negativo della situazione occupazionale nella Valle del Sacco. Come avevano preannunciato, i presenti hanno dato vita ad un Comitato di crisi che si occuperà di seguire da vicino la situazione, non solo per quanto riguarda la KSS ma, più in generale, anche il tessuto industriale del territorio pesantemente provato dalla crisi industriale ed economica degli ultimi anni.

La prima iniziativa in programma sarà la richiesta di un incontro urgente con il presidente della Regione Nicola Zingaretti per affrontare la delicata situazione dei lavoratori più a rischio e di tutto il comparto industriale. Quindi, i Sindaci e le forze politiche coinvolte sono determinati ad elaborare un progetto di sviluppo per la Valle del Sacco da sottoporre alla Regione Lazio e in sede ministeriale al fine di dare vita, con il supporto degli enti superiori, ad una serie di opportune iniziative tese alla salvaguardia dei lavoratori della KSS e, più in generale, delle forze lavoro di tutta la vasta area.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Colleferro, tutti insieme appassionatamente per evitare la chiusura della KSS

FrosinoneToday è in caricamento