rotate-mobile
Colleferro

Colleferro, bar chiuso per aperitivo fuorilegge: 29enne ubriaco aggredisce i carabinieri e finisce in manette

Nel locale trovato aperto oltre le 18 con musica e drink a profusione, per il quale è stato disposto lo stop per 5 giorni, arrestato un giovane scagliatosi contro i militari locali e di Gavignano. Dopo il patteggiamento, pena sospesa di sei mesi

I carabinieri di Colleferro e Gavignano hanno arrestato un 29enne ubriaco che li ha aggrediti nel corso dell’intervento anti Covid effettuato in un noto bar del centro della cittadina colleferrina. Nel pomeriggio di ieri, venerdì 18 dicembre, il locale era difatti ancora aperto alle 19.40, oltre il consentito orario delle 18, con tanto di musica e drink à gogo. Da qui la chiusura per cinque giorni per violazione delle misure per il contenimento dell'epidemia da Coronavirus.   

Tra i clienti che stavano consumando bevande alcoliche anche il suddetto 29enne, con specifici precedenti di polizia. Durante il controllo, alla richiesta di fornire le proprie generalità, ha dato di matto in preda ad evidente alterazione psicofisica dovuta all’assunzione di alcol. Si è scagliato contro i militari dell’Arma provocandogli fortunatamente solo lievi lesioni.  

Per lui, una volta immobilizzato e portato in caserma, è scattato l’arresto per il reato di resistenza a pubblico ufficiale. Davanti all’autorità giudiziaria, dopo la convalida dell’arresto, il 29enne è ricorso al patteggiamento con pena sospesa di sei mesi.  

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Colleferro, bar chiuso per aperitivo fuorilegge: 29enne ubriaco aggredisce i carabinieri e finisce in manette

FrosinoneToday è in caricamento