menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Candidati e commissario

Candidati e commissario

Colleferro, 50 immigrati arriveranno nei prossimi giorni ma non saranno messi a Piazza Gobetti, la conferma dal Commissario

Per fare chiarezza su quanto sta accadendo in questi ultimi giorni a Colleferro, la commissaria Prefettizia Dott. ssa Alessandra De Notaristefani ha convocato una conferenza stampa preceduta da un incontro con i candidati sindaci alle prossime...

Per fare chiarezza su quanto sta accadendo in questi ultimi giorni a Colleferro, la commissaria Prefettizia Dott. ssa Alessandra De Notaristefani ha convocato una conferenza stampa preceduta da un incontro con i candidati sindaci alle prossime elezioni amministrative di fine maggio.

La dott.ssa De Notaristefani ha proposto ai candidati (erano presenti in 4 Girolami, Camilli, Sanna e Barbona) la firma di un protocollo per una migliore regolamentazione della campagna elettorale e soprattutto per evitare che spuntino come funghi dei comizi elettorali in ogni angolo della città. Per la firma del protocollo è necessario l'accordo fra tutti e 5 i candidati ed i 4 presenti, per bocca della Camilli, hanno invitato Moffa a firmare insieme a loro, quanto prima, questo protocollo (evento unico nella storia della città casilina in quanto mai era stato fatto in precedenza). Inoltre, la commissaria ha ribadito che dopo questa fase di mediazione chi non rispetterà le regole verrà sanzionato. Nella seconda parte dell'incontro conferenza stampa, alla presenza di alcuni rappresentanti dei commercianti di Piazza Gobetti e dei comnadnati della Polizia Locale e della stazione dei carabinieri di Colleferro. La De Notaristefani ha smentito le voci sul posizionamento degli immigrati che arriveranno nei prossimi giorni (una cinquantina) nei locali dell'ex asilo in piazza Gobetti. "Vogliamo fare chiarezza su questo episodio che sta allarmando più del dovuto - ha spiegato appunto la Commissaria Prefettizia - nei prossimi giorni arriveranno una cinquantina di richiedenti asilo politico che verranno posizionati in una struttura ad hoc che sarà gestita da una cooperativa che ha vinto il bando predisposto nei giorni scorsi. Questa struttura non è l'ex asilo di Piazza Gobetti e nei prossimi giorni ne sapremo dippiù e informeremo la cittadinanza".

DF

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento