menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Agnese Rossi

Agnese Rossi

Colleferro, Agnese Rossi si presenta agli elettori; La nostra città ha bisogna di una svolta sana

Prosegue senza sosta la campagna politica dei candidati alle prossime elezioni amministrative di Colleferro e questa volta vogliamo presentarvi una giovane dottoressa in Scienze Economiche che per la prima volta ha deciso di partecipare...

Prosegue senza sosta la campagna politica dei candidati alle prossime elezioni amministrative di Colleferro e questa volta vogliamo presentarvi una giovane dottoressa in Scienze Economiche che per la prima volta ha deciso di partecipare attivamente alla vita politica cittadina: Agnese Rossi.

La lista di coalizione dove è presente la Candidata è RIPARTIAMO PER COLLEFERRO. Ma analizziamo meglio il profilo della Candidata: nata a Colleferro ha 30 anni si è laureata in scienze economiche e bancarie a Siena.

Da molti anni partecipa attivamente come volontaria con l'associazioneDown "Crescendo Insieme".

I motivi che hanno determinato la scelta di Agnese di collaborare con Pierluigi Sanna sono molteplici il più importante è la condivisione delle idee e dei progetti presenti nel programma del candidato a Sindaco.

"Ho deciso di collaborare con Pierluigi - ci spiega Agnese con decisione - perché credo in lui e perché sono sicura che con le sue idee la sua grinta e la sua giovane età può rappresentare la vera svolta di questa città."

Il mio obiettivo è occuparmi del sociale e dell'associazionismo, due settori che sento molto vicini a me. Il mio progetto prevede la creazione diuna consulta che abbia lo scopo di collegare l'amministrazione comunale alle associazioni di volontariato per poter organizzare e pianificare eventi e attività in grado di aiutare le persone in difficoltà.

Un altro aspetto importante, che è parte integrante del programma delle liste di coalizione, è la cultura.

Troppo spesso questo settore è messo nel dimenticatoio e abbandonato senza pensare che lo sviluppo culturale di una città consente di potenziare idee e progetti anche per altri settori tematici cittadini, soprattutto migliorare il tessuto sociale della città.

Per esempio, per anni con l'associazione "Crescendo Insieme" abbiamo fatto spettacoli teatrali portati anche a Roma e nei paesi limitrofi, ma non siamo mai stati coinvolti negli eventi organizzati dall'amministrazione comunale.

Penso che una corretta gestione amministrativa di una città dovrebbe prevedere un sostegno per queste iniziative che danno lustro alla città.

Naturalmente il mio desiderio, o meglio, la Colleferro che vorrei, dovrebbe consentire a tutti di avere una vita sociale migliore rispetto a quella attuale.

I giovani dovrebbero essere incentivati a rimanere a vivere a Colleferro e non scappare dalla città per trovare fortuna altrove.

La nuova amministrazione cittadina dovrà concentrare l'attenzione sulle tematiche considerate nel nostro programma elettorale. La tutela dell'ambiente, il diritto alla salute e la valorizzazione culturale e delle risorse del territorio devono essere parte integrante di un programma per determinare la vera svolta.

Di idee e progetti ne abbiamo tanti siamo giovani e abbiamo voglia di impegnarci per una Colleferro diversa. Abbiamo in programma di istituire un parco Palaentologico, valorizzare il museo delle telecomunicazioni con la sala Marconiana, i rifugi e il castello di Piombinara per incentivare il turismo e far crescere nei giovani il senso di appartenenza alla città.

Chiedo agli elettori di votarmi perche credo seriamente alla svolta reale una svolta fatta con persone che credono realmente nella potenzialità di questa città"

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento