Colleferro

Colleferro, al centro anziani successo per il corso di autodifesa

In questi giorni si è concretizzato un altro progetto posto in cantiere dal Comitato Di Quartiere S. Bruno. Ha avuto infatti inizio, nei locali del centro anziani di via Berni, il corso di autodifesa rivolto specialmente alle donne  (ma non

In questi giorni si è concretizzato un altro progetto posto in cantiere dal Comitato Di Quartiere S. Bruno. Ha avuto infatti inizio, nei locali del centro anziani di via Berni, il corso di autodifesa rivolto specialmente alle donne (ma non vietato agli uomini), tenuto dal Maestro Istruttore dott. Alessandro Balzerani, e che avrà la durata di otto lezioni. Anche questa iniziativa, come quelle già realizzato in passato, ha fatto subito registrare la partecipazione di un nutrito gruppo di donne che hanno ascoltato con interesse la prolusione che l'istruttore ha fatto prima di passare alla parte pratica della lezione.

L'istruttore ha infatti ricordato che da fonti del ministero delle pari opportunità, risultano circa otto milioni di denunce annuali, tra pronto soccorso e commissariati, da parte di donne che hanno subito violenze di varia natura (l'80% in ambito familiare). A fronte di questi dati allarmanti, in Italia si sono sviluppate spontaneamente diverse iniziative atte a preparare le donne a far fronte adeguatamente ad eventuali aggressioni ; il corso organizzato dal nostro

Comitato è appunto una di queste. L'istruttore ha sottolineato il concetto che, essere addestrati alla difesa, non significa dover sconfiggere un avversario o farsi giustizia da soli, ma vuol dire essere capaci di creare uno spazio tale da allontanarci dal pericolo e metterci in salvo.

Al termine della chiacchierata introduttiva, l'istruttore è passato "alle vie di fatto", coinvolgendo le allieve, dapprima in una fase di riscaldamento muscolare, e poi nelle esercitazioni pratiche vere e proprie. Al termine di questo primo incontro, è stato unanime l'entusiasmo espresso dal

gruppo delle donne che hanno lodato la grande professionalità dell'istruttore,

nonché le sue non comuni doti di comunicativa.

(G. Iampieri)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Colleferro, al centro anziani successo per il corso di autodifesa

FrosinoneToday è in caricamento