Valle Del SaccoToday

Colleferro, al via la ristrutturazione del Vittorio Veneto. Stanziato oltre mezzo milione di euro

Il teatro comunale della Città di Colleferro, il “Vittorio Veneto”, è interessato, in queste settimane, per tutto il periodo estivo, fino all’inizio dell’autunno, dopo diverso tempo dall’ultima azione migliorativa, ad un’importante opera di

Il teatro comunale della Città di Colleferro, il “Vittorio Veneto”, è interessato, in queste settimane, per tutto il periodo estivo, fino all’inizio dell’autunno, dopo diverso tempo dall’ultima azione migliorativa, ad un’importante opera di

riqualificazione che, iniziata lo scorso 27 aprile, dovrebbe terminare, se i tempi verranno rispettati, il prossimo 23 settembre; per una durata complessiva di 5 mesi: 150 giorni.

Il primo stralcio di azioni pianificate, tra esse coordinate, dal valore considerevole, tanto da superare il miliardo delle vecchie lire, precisamente stimato in 547.000,00 Euro, rappresenterà, a lavori ultimati, un’evidenza assolutamente non irrilevante che, con ogni probabilità, ridarà smalto e vitalità, dunque una nuova vesta, moderna e fruibile, alla struttura culturale e di intrattenimento pluridisciplinare.

Il “Vittorio Veneto” di Colleferro è da sempre, sin dalla costruzione ed entrata in funzione, catalizzatore di ottimo intrattenimento e di socialità ricercata, tanto da rappresentare un riferimento autorevole per l’area Casilina e per quella Prenestina, finanche ad alcune realtà settoriali della Capitale e della confinante Ciociaria.

Il fondo impegnato è, per l’85 per cento (465.000 Euro), di provenienza extra comunale, specificatamente allocato nella finanziaria della Regione Lazio, per il restante 15 per cento (82.000 Euro), derivante, invece, da alcuni capitoli del Bilancio Previsionale 2016 – 2018 del Comune di Colleferro; di recente approvazione, dopo un ampio dibattito tra le componenti civiche e politiche, parte della massima assemblea cittadina.

Si è creduto opportuno, in fase progettuale, porre attenzione specifica sulla valutazione della struttura esistente, per meglio individuare gli interventi da determinare nella successiva fase, quella operativa.

L’area tecnologica ed impiantistica, ad esempio, verrà ridisegnata di netto, con la messa in opera di un nuovo sistema di climatizzazione e di un impianto elettrico, per l’illuminazione, interna ed esterna, oltre al dispositivo “rivelazione incendi” e la “diffusione sonora di emergenza”.

Inoltre ci sarà la finitura del soppalco e, non ultima, anche una nuova pavimentazione, con il rinnovamento delle pareti perimetrali.

La tessitura del raccordo sociale, tra le diverse ed eterogenee componenti costituenti, ovunque sia l’estrazione delle stesse, si ottiene anche mediante codeste attività che, inserite nella virtuosità dell’intero territorio di riferimento, rappresentano tanto una priorità non rinviabile, quanto un valore aggiunto degno di nota meritevole.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Fil. Cap.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Da Colleferro alla serie tv "Doc - nelle tue mani", la storia di Massimo Ciccotti

  • Giovane militare ciociaro muore nel sonno, choc in caserma

  • Coronavirus, muore il costruttore Gabriele Cellupica: Sora sotto choc

  • Alatri, Giuseppe Mazza muore in un letto di ospedale. Era rimasto ferito in un incidente con la sua moto

  • Picinisco, accoltellato un operaio mentre lavorava nel cantiere per il ripristino della frana

  • Coronavirus in Ciociaria, tamponi rapidi a 22 euro: autorizzati per ora 16 laboratori privati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento