Valle Del SaccoToday

Colleferro, alla guida dell'auto completamente ubriaca. Denunciata una 23enne del posto

Lo scorso fine settimana, i Carabinieri della Compagnia di Colleferro hanno effettuato diversi servizi per contrastare fenomeni di illegalità nei luoghi della movida notturna del centro storico e nelle zone maggiormente frequentate dai giovani.

Lo scorso fine settimana, i Carabinieri della Compagnia di Colleferro hanno effettuato diversi servizi per contrastare fenomeni di illegalità nei luoghi della movida notturna del centro storico e nelle zone maggiormente frequentate dai giovani.

Nel corso dei controlli, i Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Colleferro hanno denunciato in stato di libertà un ragazza di italiana di 23 anni, poiché sorpresa alla guida della sua autovettura in stato di ebbrezza alcolica quattro volte superiore a quello previsto dalla legge.

Inoltre hanno sorpreso due giovani italiani di 21 e 18 anni in possesso di numerose attrezzature idonea allo scasso.

Durante l’operazione, i Carabinieri hanno segnalato all’Ufficio Territoriale del Governo due giovani di Colleferro, trovati in possesso di alcune dosi di marijuana e cocaina.

I posti di controllo approntati dai Carabinieri per la verifica del rispetto delle norme del Codice della Strada hanno portato al ritiro di 2 patenti di guida a causa di varie infrazioni riscontrate.

Complessivamente sono state controllate più di 55 autovetture.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il servizio, a cui hanno preso parte numerose pattuglie, è stato implementato con una serie di controlli nelle zone più isolate del territorio di competenza - con particolare attenzione nei comuni di Colleferro - al fine di prevenire e reprimere reati contro il patrimonio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cassino, stroncato da un malore a 48 anni, era in quarantena. Resa nota l'identità della vittima

  • Torna la Coop a Frosinone: giovedì 29 ottobre l'inaugurazione

  • Coronavirus, muore il costruttore Gabriele Cellupica: Sora sotto choc

  • Cassino, positivo al Covid ma lo scoprono dopo morto. Portato via con il montacarichi

  • Coronavirus, muore Pino Scaccia. L'addio di Vacana: ‘In Ciociaria lo avevamo premiato un mese fa’

  • Picinisco, accoltellato un operaio mentre lavorava nel cantiere per il ripristino della frana

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento