menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Nappo e Girardi

Nappo e Girardi

Colleferro, ancora problemi idrici. Nappo (AP) e Girardi (M2.0) interrogano il Sindaco

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO: I sottoscritti consiglieri Aldo Girardi (COLLEFERRO 2.0) e Riccardo Nappo (AZIONE POPOLARE), formulano la seguente interrogazione con preghiera di risposta scritta: PREMESSO

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO: I sottoscritti consiglieri Aldo Girardi (COLLEFERRO 2.0) e Riccardo Nappo (AZIONE POPOLARE), formulano la seguente interrogazione con preghiera di risposta scritta: PREMESSO

- che l'acqua è un bene primario, la cui mancanza o sensibile riduzione, incide in maniera negativa sulla qualità della vita del singolo individuo e della collettività;

- che l'approvigionamento idrico risulta indispensabile nel settore dei servizi primari, in quello di specifiche attività di somministrazione e ristorazione (es. pub, bar, ristoranti...), cosi come nei settori delle produzioni industriali, del terziario produttivo e delle produzioni agricole

CONSIDERATO

- che da diverse settimane in molte zone della città si riscontra una forte riduzione del flusso idrico, o peggio ancora, la mancanza assoluta di erogazione;

- che il suddetto problema si e' presentato anche in zone che in passato non avevano mai lamentato tale disservizio;

- che con il precedente gestore del servizio idrico comunale vi era comunicazione diretta;

VISTO

- che il Comune di Colleferro già in data 12.6.2015, al manifestarsi dei primi episodi riferiti in oggetto comunicava alla cittadinanza, attraverso il proprio sito istituzionale, che cause di natura elettrica avevano determinato il fermo di n.2 pozzi comunali;

- che successivamente, in data 16.7.2015 lo stesso Comune di Colleferro, con medesima modalità, riconduceva sempre a cause di natura elettrica le problematiche riscontrate al pozzo n.3;

- che è risultato praticamente impossibile a molti cittadini, contattare l'attuale nuovo gestore del servizio idrico Acea Ato2;

CHIEDONO

- di conoscere quali iniziative ha intrapreso e/o intende adottare l'Amministrazione Comunale per fronteggiare la situazione di carenza idrica;

- di conoscere la natura delle cosiddette cause elettriche che hanno determinato il blocco e/o compromesso il corretto funzionamento dei pozzi;

- di conoscere quali sono i motivi che ritardano l'avviamento del pozzo n.9;

- di conoscere quali sono i dati aggiornati sui volumi di acqua accumulati nei serbatoi idrici del nostro Comune, sulla capacita? di erogazione della rete, e sulle effettive potenzialita? dei pozzi;

- se sono stati definiti e/o attivati piani-programmi di intervento che, in caso di emergenza, consentano di poter materialmente garantire la regolare erogazione di acqua potabile nelle case e nei servizi primari, negli edifici industriali, nel terziario produttivo e che cosa sia possibile fare per prevedere irrigazioni di soccorso nelle produzioni agricole;

- di sapere quali iniziative ha intrapreso e/o intende adottare questa Amministrazione affinche i cittadini di Colleferro possano avere scambi di comunicazioni più veloci con Acea Ato2 SPA;

- se alla luce della problematiche riscontrate, che hanno fatto seguito alla decisione quantomeno inopportuna della Commissaria Prefettizia di affidare il servizio idrico ad Acea Ato2 SPA, non sia il caso di rivedere e possibilmente ridefinire i termini dell'accordo sottoscritto tra le parti.

Aldo Girardi Riccardo Nappo

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento