Valle Del SaccoToday

Colleferro, Ass. Dibiase; creato un forte nucleo di commercianti per il bando delle Reti d'impresa

Nonostante il periodo di relativa calma politica abbiamo incontrato l’Assessore al Commercio del comune di Colleferro Rosaria Dibiase con la quale abbiamo fatto il punto di quanto fatto e dei progetti in divenire. “Il commercio è

Colleferro Ass. Debiase

Nonostante il periodo di relativa calma politica abbiamo incontrato l’Assessore al Commercio del comune di Colleferro Rosaria Dibiase con la quale abbiamo fatto il punto di quanto fatto e dei progetti in divenire. “Il commercio è

sicuramente tra i principali motori dell’economia di Colleferro e con le iniziative messe in atto dall’Assessorato abbiamo iniziato un percorso di collaborazione con l’intento di stimolare l’interazione tra commercianti, questo è stato il nostro primo obiettivo”. Siamo convinti della necessità di mettere in atto progetti e idee in grado di sostenere e dirilanciare il settore del commercio a Colleferro. Oggi – ci dice l’Assessore Dibiase– l’unione tra più soggetti è premiante rispetto all’isolamento e l’idea da noi promossa e relativa alla realizzazione di una Rete di impresa ha permesso di creare un nucleo forte per partecipare al bando regionale. Infatti, abbiamo ricevuto una buona adesione da parte dei commercianti,un’idea sicuramente ambiziosa e complessa. La Rete d’impresa - precisa Dibiase - è uno strumento vero e concreto per questo motivo l’Amministrazione ha deciso di sostenerequesta iniziativa incentivando gli esercenti ad aderire. Insieme al Consigliere e Presidente di Commissione Commercio Marco Gabrielli abbiamo incontrato più volte i commercianti. Alcuni di loro hanno aderito in maniera entusiasta comprendendo che il non partecipare a questo progetto rappresenterebbe la rinuncia ad essere parte attiva, insieme all’Amministrazione, di un nuovo sviluppo della rete commerciale della nostra città. Colgo l’occasione per ringraziare il Consigliere Marco Gabrielli che ha promosso l’idea del bando regionale Reti di Impresa e l’Architetto Luca Calselli per essersi proposto all’Amministrazione con questo sfidante progetto. Vogliamo dare vita attraverso progetti proposti dalla Rete, anche ad un processo di Riqualificazione Urbana per il rilancio delle attività commerciali che favorisca la valorizzazione degli addensamenti commerciali urbani in armonia con le esigenze comunali relative al settore della viabilità, dell’urbanistica e dei lavori pubblici con adeguato sfruttamento dei finanziamenti previsti a livello Regionale”. “Desidero precisare – continua nel suo intervento l’Assessore -chela Rete d'Impresa è un ente riconosciuto legalmente e come tale consente agli esercenti di partecipare autonomamente e senza l’intervento dell’Amministrazione, che si pone solo come intermediario, ai bandi Europei e Regionali per ottenere i fondi a sostegno delle attività commerciali. Riuscire a creare una Retedi impresa risulta essere un concetto superiore alla Consulta stessa, un ulteriore passo in avanti e l'inizio di un percorso che vedrà gli esercenti protagonisti delle loro scelte. Preciso che il regolamento della Consulta inizierà il suo iter amministrativo in Commissione alla fine di Agosto. Altro aspetto importante che mi preme sottolineare è che per facilitare e per migliorare la comunicazione tra Amministrazione e Commercianti già dal mese di Febbraio è attivo un indirizzo di posta elettronica a disposizione degli esercenti e gestito direttamente da me(sportello.online.commercio@gmail.com). Inoltre, sono stati stabiliti due giorni a settimana per il ricevimento presso la Casa Comunale (Martedì dalle 10.00alle 11.00 e Giovedì dalle 15.00 alle ore 16.00). Prendendo spunto dall'esperienza di altre città è intenzione di questa amministrazione sviluppare e delineare innovativi "percorsi dello shopping" . Con questo progetto intendiamo sostenere il settore commercio concretamente.Le finalità dei programmi integrati che vogliamo portare avanti con l’aiuto anche delle Associazioni di Categoria hanno come obiettivo primario il miglioramento della capacità di attrarre i clienti. Il progetto eco-punti nasce proprio con questo obiettivo”. Continua nel suo intervento L’Assessore Dibiase “Siamo intervenuti per migliorare la situazione relativa al mercato settimanale cittadino. E’ in fase di elaborazione la definizione di una nuova area di mercato, obiettivo è quello di istituire due mercati settimanali”. I due mercati saranno entrambi alimentare e non alimentare e quindi potranno soddisfare al meglio le esigenze dei cittadini in due luoghi diversi della città. Questa soluzione inoltre rende il mercato settimanale, oggi dislocato prevalentemente nelle zona intorno a Piazza Italia e Piazza Mazzini, più agevole e meno invasivo anche per i residenti. In questo modo valorizzeremo anche la zona di San Bruno (Via Berni) con un mercato completo e soprattutto regolarmente istituito”.Inoltre l’Assessore ai Lavori Pubblici Umberto Zeppa, in questi giorni, sta predisponendo la documentazione per presentare domanda alla Regione Lazio al fine di ottenere un contributo di circa 400.000 Euro per la ristrutturazione del mercato coperto. Nel frattempo sono stati già ultimati i lavori per la ristrutturazione completa dei bagni interni ed esterni del mercato.Questi ultimi saranno fruibili per i cittadini anche durante il mercato settimanale del Martedì”. A conclusione del suo articolo l’Assessore Dibiase ritorna sull’argomento del Bando Rete d’Impresa:“Voglio augurarmi che quanto è stato fatto finora sia valorizzato dalla partecipazione ancora più ampia da parte dei commercianti e sono fiduciosa che la Regione Lazio finanzierà la nostra Rete di Impresa premiando il lavoro capillare svolto fino ad oggi.Mi sento di poter ringraziare tutti quegli esercenti che hanno aderito all’iniziativa mettendosi in gioco e puntando su un progetto innovativo per Colleferro”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morte Ennio Marrocco, arrestato per omicidio stradale il conducente della BMW

  • Incidenti stradali, choc e dolore per la morte della piccola Asia

  • Scontro frontale in via Appia, giovane padre muore sul colpo

  • Gravissimo incidente in A1, tir fuori controllo investe operaio e si sfiora la strage

  • Giovane carabiniere colleferrino trovato morto in caserma nel nord Italia

  • Anagni, dopo l'assurda morte della piccola Asia ora si prega per la sorellina

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento