menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
wpid-wp-1406977275246.jpeg

wpid-wp-1406977275246.jpeg

Colleferro, buone notizie dall'ARPA. Valori nella norma dopo l'incendio a Colle Fagiolara

Nei giorni scorsi l’Amministrazione comunale ha ricevuto i risultati dei controlli sull’aria effettuati dall’ARPA Lazio, l’Agenzia Regionale Protezione Ambiente, a seguito dell’incendio sviluppatosi nella discarica di Colle Fagiolara l’11 giugno...

Nei giorni scorsi l'Amministrazione comunale ha ricevuto i risultati dei controlli sull'aria effettuati dall'ARPA Lazio, l'Agenzia Regionale Protezione Ambiente, a seguito dell'incendio sviluppatosi nella discarica di Colle Fagiolara l'11 giugno scorso.

"I dati sono confortanti - spiega il sindaco Mario Cacciotti, che ha voluto dare subito comunicazione alla cittadinanza della relazione ricevuta il 28 luglio, con un manifesto affisso in questi giorni - non riportando alcuna alterazione a seguito dell'incendio. Questo conferma ciò che pensavamo, che la combustione, subito domata, non aveva avuto effetti di rilievo o comunque significativi. Tutt'altro. Tuttavia, per la più ampia tutela della popolazione, era giusto effettuare un'indagine, come l'Arpa ha fatto, al fine di far conoscere i dati veritieri". Dalla relazione dell'Arpa Lazio, infatti, si evince che: "per quanto riguarda gli idrocarburi policiclici aromatici: dal raffronto dei valori prima e dopo l'incendio si evidenzia che non sono state rilevate variazioni significative a seguito dell'incendio, che è avvenuto il giorno 11 giugno. Si evidenzia altresì che tutti i valori misurati sono nettamente inferiori al valore limite annuo. Per quanto riguarda i microinquinanti organici - benzo(a)pirene, PCB, diossine: i valori di benzo(a)pirene sono nettamente inferiori al valore limite, nonché inferiori a quelli rilevati nel centro abitato di Colleferro; i valori di diossine sono paragonabili a quelli generalmente rilevati in contesti analoghi, ovvero in aree agricole situate in zone limitrofe ad aree urbanizzate e industrializzate; per i PCB i valori di Colleferro sono paragonabili a quelli misurati in aree analoghe".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento