Colleferro

Colleferro, Carella (PD) attacca il sindaco. Assurdo denunciare i consiglieri di opposizione

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO: "E' assurdo che il sindaco di Colleferro e qualche zelante funzionario di polizia, per fortuna minoritario, pensino di ridurre la questione politica e i rapporti con l’opposizione a Colleferro a una vicenda giudiziaria...

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO: "E' assurdo che il sindaco di Colleferro e qualche zelante funzionario di polizia, per fortuna minoritario, pensino di ridurre la questione politica e i rapporti con l'opposizione a Colleferro a una vicenda giudiziaria,

rifacendosi a un regio decreto del 1931". Lo dichiara, in una nota, il deputato del Pd, Renzo Carella. "L'iniziativa del 19 luglio messa in campo dai consiglieri di minoranza di Colleferro - spiega Carella - è stata assolutamente pacifica ed è stata volta a richiamare l'attenzione dell'opinione pubblica e di tutte le istituzioni sul dramma ambientale che la città è costretta a vivere". "Ipotizzare il reato di riunione non autorizzata ci sembra davvero al limite della normalità", aggiunge.

"Se lo stesso trattamento fosse riservato a tutti coloro che alzano striscioni davanti agli edifici pubblici, migliaia di consiglieri e di parlamentari verrebbero denunciati e portati davanti al tribunale", conclude Carella.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Colleferro, Carella (PD) attacca il sindaco. Assurdo denunciare i consiglieri di opposizione

FrosinoneToday è in caricamento